Mercoledì, 16 Giugno 2021
Casarano Viale Stazione

Rapina armata nel market, chiuso il cerchio: preso il secondo autore

Dopo l’arresto di un 44enne, nei minuti successivi al colpo nel Conad di Casarano, manette anche per il complice

Un carabiniere a Casarano con l'abbigliamentodell'uomo.

CASARANO –È durata molto poco la fuga del complice del rapinatore, arrestato nella giornata di ieri, dopo la rapina nel supermercato Conad di Casarano. Finisce in manette anche il secondo individuo: si tratta di Cosimo Fossanova, un 51enne, residente nella cittadina.

I carabinieri della compagnia locale lo hanno fermato e ascoltato nel corso della mattinata, per confrontare gli elementi a disposizione sul colpo messo a segno nei locali di via Stazione, quando il market era peraltro gremito di clienti. Gli uomini della compagnia casaranese, durante la perquisizione, hanno rinvenFOSSANOVA Cosimo(1)-2uto pantaloni e berretto di colore rosso utilizzato durante il fatto di cronaca. Esattamente come avvenuto per il primo fermato: entrambi, dunque, incastrati dai capi di abbigliamento.

L’episodio, che ha fruttato ai due un bottino da duemila euro a lui e Daniele Buono, bloccato 24 ore prima, non ha fortunatamente provocato malori o altre conseguenze tra i testimoni. La rapina è stata infatti perpetrata tenendo tutti sotto scacco, “grazie” alla minaccia di una pistola.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rapina armata nel market, chiuso il cerchio: preso il secondo autore

LeccePrima è in caricamento