Casarano

Sul comodino l'eroina, tra le diapositive. In manette un 29enne

Un ragazzo di Matino è stato arrestato con l'accusa di detenzione di stupefacenti ai fini di spaccio. Fermato dai militari mentre cedeva eroina ad un acquirente, aveva nascosto in casa la droga e un kit per il confezionamento

Il materiale rinvenuto dai carabinieri di Casarano

MATINO - Le informazioni erano già nelle mani dei carabinieri se, questa mattina, poco prima delle 13, lo hanno fermato mentre cedeva lo stupefacente ad un acquirente. I militari del Nucleo operativo e radiomobile di Casarano hanno  infatti sorpreso William Donato Scarlino, 29enne di Matino, nei pressi della sua abitazione. Il giovane aveva una dose di droga nascosta tra le mani, ma il passaScarlino William Donato, Casarano, 1983-2ggio all'assuntore - un ragazzo di Casarano, poi segnalato alla Prefettura di Lecce - è stato bloccato dagli inquirenti.

Inevitabile, a quel punto, la perquisizione del domicilio del 29enne, che ha confermato i sospetti dei carabinieri casaranesi: in casa, infatti, sono stati rinvenuti 5 grammi di eroina, parte dei quali già confezionati in 7 dosi pronte per la vendita, assieme ad un kit per il confezionamento composto da forbice, nastro e cellophane utilizzato per il confezionamento. Il materiale, trovato assieme ad una somma di 145 euro, presunto provento del business del giovane, era occultato in un contenitore per diapositive fotografiche, nascosto tra i vari oggetti del comodino della camera da letto. Il tutto è  stato sottoposto a sequestro mentre il 29enne è stato condotto presso il carcere "Borgo San Nicola" di Lecce.

 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sul comodino l'eroina, tra le diapositive. In manette un 29enne

LeccePrima è in caricamento