Casarano

Finge di avere l'auto in panne, ma i carabinieri trovano droga: 31enne ai domicilari

L'arresto è stato eseguito dai carabinieri della stazione di Ruffano supportati dai loro colleghi dell'aliquota operativa radiomobile di Casarano. L'uomo, già noto alle forze dell'ordine, aveva hashish, marijuana e cocaina, ma anche un bilancino di precisione

RUFFANO – Aveva hashish, cocaina, marijuana in auto. Quantità non trascendentali, ma anche un bilancino di precisione, un paio di forbicette e stralci di cellophane. Quanto basta per la contestazione di detenzione a fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

Così Massimo De Vitis, 31enne di Ruffano già noto alle forze dell’ordine, è finito agli arresti domiciliari su disposizione del pubblico ministero di turno. L’uomo è stato sorpreso, apparentemente alle prese con la vettura in panne al centro della strada, dai carabinieri della stazione di Ruffano impegnati in un servizio notturno di prevenzione che riguarda anche la vicina Supersano.

DE VITIS MASSIMO 31.03.84-2La droga è stata rivenuta a seguito di perquisizione personale e veicolare, suddivisa in vari involucri: 13 i grammi di hashish, poco meno di quattro di marijuana, uno di cocaina e semi di canapa. I controlli successivi effettuati nell’abitazione del 31enne hanno consentito di rinvenire altri 54 grammi di hashish. L’arresto è stato eseguito in collaborazione con i militari dell’aliquota radiomobile di Casarano.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Finge di avere l'auto in panne, ma i carabinieri trovano droga: 31enne ai domicilari

LeccePrima è in caricamento