Giovedì, 29 Luglio 2021
Casarano

Colpo nella rivendita di tabacchi, in manette anche il complice

Un 31enne di Matino è stato arrestato, questa mattina, dai militari della compagnia di Casarano, perché ritenuto il corresponsabile dell'episodio del 12 settembre. Il secondo autore era finito in carcere il giorno dopo la rapina

I carabinieri di Casarano

MATINO - Hanno messo definitivamente la parola fine alla rapina consumata lo scorso 12 settembre, ai danni di una rivendita di tabacchi di Matino. Tommaso Longo, un 31enne di Matino, già noto alle forze dell'ordine, è finito in carcere questa mattina, ritenuto il secondo responsabile dell'accaduto.

I carabinieri del Nucleo operativo e radiomobile di Casarano, guidati dal capitano Aniello Mattera, hanno infatti arrestato l'uomo, accusato di essere il complice di Marco de Luca, un trentenne del posto, finito nei guai il giorno successivo alla rapina.

I militari dell'Arma hanno ricostruito, nel giro di cinque giorni, la dinamica dei fatti, risalendo alla corresponsabilità del 31enne, nei confronti del quale è stato emesso un ordine di carcerazione da parte del pm. Si è reso irreperibile fino a questa mattina, quando ha deciso di presentare  presso la stazione dei carabinieri di Matino.

Gallery

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Colpo nella rivendita di tabacchi, in manette anche il complice

LeccePrima è in caricamento