Mercoledì, 16 Giugno 2021
Casarano

Sollievo Casarano, con il Brindisi termina in parità: 1-1

Sembra essersi finalmente interrotta l'emorragia di sconfitte della Virtus. Reduce da quattro ko consecutivi, per il Casarano è un pareggio nel derby casalingo con il Brindisi, iniezione di fiducia dopo un periodo buio

 

Sembra essersi finalmente interrotta l'emorragia di sconfitte della Virtus. Reduce da quattro ko consecutivi, per il Casarano è un pareggio nel derby casalingo con il Brindisi, iniezione di fiducia dopo un periodo assai buio.

Mister Caracciolo, squalificato per l'occasione, lancia dal primo minuto l'ultimo arrivo Attadia, con De Giorgi a sostegno del bomber Villa. Negli ospiti “ex” di turno, mai rimpianti, Galetti e Mignogna.

 È proprio il fantasista brindisino ad aprire l'incontro con una conclusione mancina di poco a lato. Risponde la Virtus con Attadia, l'attaccante si presenta al suo pubblico con un destro ben controllato da Rosti. Il match stenta a decollare, obbiettivo è non prenderle.

A cambiare il match è un'autentica prodezza di Caravaglio, che al minuto 30 inventa un destro perfetto su cui Palazzi non può davvero nulla. 1-0

Il vantaggio sembra però destare l'orgoglio rossoblu, la ripresa vede così la Virtus in avanti alla ricerca del pareggio. Ci prova Libertini, Rosti è prodigioso sulla conclusione a botta sicura del giovane scuola-Lecce. A togliere le castagne dal fuoco tocca ancora una volta a capitan Villa che al 62esimo raccoglie una sponda di Attadia esplodendo dal limite un sinistro vincente.

Il risultato accontenta tutti, le emozioni terminano qui. Per il Casarano un punto vitale, ossigeno puro vista la pericolante situazione di classifica e gli impegni proibitivi che attendono la Virtus.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sollievo Casarano, con il Brindisi termina in parità: 1-1

LeccePrima è in caricamento