Sabato, 24 Luglio 2021
Casarano

Continua la guerra di Casapound Italia alla ludopatia e alle slot machine

i militanti di CasaPound protestano contro l'immobilità delle amministrazioni di Casarano(Le) e Taurisano(Le) di fronte alla crescente diffusione del gioco d'azzardo.

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di LeccePrima

Casarano (Le), 8 aprile - "Non sperare di vincere, spera di smettere; lo Stato lucra su di te, non giocare!" questo il testo dei manifesti affissi nella notte da CasaPound Italia a Casarano e Taurisano. Manifesti che hanno accompagnato la comparsa di finte slot machine davanti ai palazzi Comunali degli stessi paesi, per denunciare la crescente diffusione del gioco d'azzardo e la mancanza di una risposta adeguata da parte delle amministrazioni locali. "Il gioco d'azzardo - spiega il referente locale di Cpi, Andrea Pizzileo - è una forma di dipendenza patologica, agevolata dalla precarietà lavorativa, dalla disoccupazione e finanche dallo Stato. Questo fenomeno si alimenta della disperazione delle famiglie strangolate dalla crisi, che cercano nelle scommesse, nelle slot machine e nei videopoker, una fonte di facili guadagni ed una veloce soluzione ai loro problemi economici. Il gioco - continua il referente di CasaPound Italia - si tramuta spesso in dipendenza e crea soggetti ludopatici, i quali finiscono per trascinare se stessi e le loro famiglie ancor più nella disperazione e perfino nella rete del prestito usuraio". "Il Decreto Balduzzi - conclude Pizzileo - in vigore da oltre un anno, ha dimostrato la sua completa inadeguatezza a risolvere questo dramma sociale, pertanto chiediamo alle amministrazioni comunali un Piano Sociale risolutorio, che combatta il fenomeno nell'interesse, in particolare, delle categorie maggiormente esposte al rischio del gioco d'azzardo: giovani, disoccupati e indebitati".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Continua la guerra di Casapound Italia alla ludopatia e alle slot machine

LeccePrima è in caricamento