Mercoledì, 4 Agosto 2021
Casarano

Casarano perde a Bisceglie: addio sogno promozione

La Virtus saluta i play off perdendo di misura sul campo del Bisceglie per 1 a 0 con gol decisivo di Piscopo. Esce dallo scenario a testa alta, con la consapevolezza di aver dato tutto

La Virtus Casarano saluta i play off perdendo di misura sul campo del Bisceglie per 1 a 0 con gol decisivo di Piscopo. Mister Gieretto si affida ancora al 4-4-2 col solito Vitale in appoggio a Luperto; i baresi rispondono con un inedito 3-5-2 complice le tante assenze tra cui il portiere Cagnazzo, assoluto protagonista nella semifinale di andata. Nonostante le pessime condizioni del terreno di gioco è il Casarano a partire in quarta, e al primo minuto confeziona due ghiotte occasioni per Luperto. I padroni di casa reagiscono subito con Piscopo che mette in serie difficoltà la retroguardia rossazzurra in più di una circostanza. La partita prosegue su ritmi elevatissimi e i salentini si rendono pericolosi al 12esimo quando un cross di Secli' non viene spizzato dall'accorrente Luperto.

Al minuto 26 viene concesso un calcio di rigore al Bisceglie per una discutibile trattenuta su Vicentin; è lo stesso attaccante a incaricarsi della battuta, ma sbaglia clamorosamente cogliendo in pieno il palo. Segnale che avrebbe potuto preludere alla riscossa dei rossazzurri, baciati anche dagli dei del calcio, ma è Piscopo il castigatore dei salentini abile a depositare in rete su suggerimento di Vicentin. Parente e soci accusano il colpo e il campo è ormai ai limiti della praticabilita'. La Virtus non riesce a rispondere ai baresi e si rischia il tracollo quando al 44esimo Lasalandra colpisce il secondo legno della giornata su calcio d'angolo di Carlucci. Nella ripresa i nerazzurri cercano di addormentare la gara e il Casarano cerca in vano un pareggio sfiorato solo al 60esimo su un calcio piazzato di Parente.

Quattro minuti più tardi i rossazzurri vanno in gol su corner, ma il gioco era fermo e la rete viene giustamente annullata. I baresi cercano di congelare il risultato ripetendo lo show della partita d' andata con le solite cadute plateali. La partita rotola pian piano verso i titoli di coda e la Virtus esce dallo scenario dei play off a testa alta, con la consapevolezza di aver dato tutto.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Casarano perde a Bisceglie: addio sogno promozione

LeccePrima è in caricamento