Martedì, 3 Agosto 2021
Casarano

Rapina al Conad, trovata auto usata dai banditi. Sul sedile un passamontagna

Sarebbe una Fiat Stilo: il mezzo era stato abbandonato nella zona industriale di Casarane ed è statao notato da una guardia giurata. Le chiavi erano inserite nel cruscotto. Sul posto i carabinieri Nucleo operativo e radiomobile della compagnia locale

Foto d'archivio.

CASARANO -  Scovata l’auto che ieri sera, intorno alle 21, era stata utilizzata dai rapinatori per compiere la rapina ai danni market “Conad”, nei pressi del liceo classico “Dante Alighieri” di via Ruffano. Ha destato infatti non pochi sospetti il mezzo di colore scuro che si trovava parcheggiato, intorno all’una di notte, lungo una delle strade che tagliano la zona industriale di Casarano. 

Quando la guardia giurata dell’istituto di vigilanza “De Iaco Security”, impegnata in un controllo notturno di routine, ha notato il mezzo, ha constatato che la Fiat Stilo aveva le chiavi inserite nel cruscotto, mentre sul sedile posteriore vi era un passamontagna. E tutto ha fatto credere che il mezzo avrebbe potuto essere quello utilizzato qualche ora prima dai rapinatori per portare a segno il colpo nel supermercato. 

La conferma è infatti giunta, sempre nella notte, dai carabinieri del Nucleo operativo e radiomobile della compagnia della cittadina. Giunti sul posto dopo essere stati immediatamente avvertiti dal vigilantes, i militari hanno appurato, attraverso il numero dalla targa, che la Stilo risultava rubata e che, con quasi assoluta certezza, avrebbe potuto essere l’auto usata dai banditi. Saranno ora i rilievi che il reparto investigazioni scientifiche dei carabinieri effettuerà sul mezzo e i filmati dei sistemi di video sorveglianza, nel frattempo estrapolati dagli esercizi commerciali della zona, che potrebbero risultare utili per condurre gli investigatori sulle tracce degli autori della rapina. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rapina al Conad, trovata auto usata dai banditi. Sul sedile un passamontagna

LeccePrima è in caricamento