Lunedì, 2 Agosto 2021
Casarano

Casarano, record d'iscritti al Rally: 86 gli equipaggi

Una pioggia di firme. Il 14°Rally Città di Casarano che scatterà con le verifiche amministrative sportive e tecniche sabato prossimo 5 aprile sarà il più ricco di sempre

LaganaCompierchio

Una pioggia di firme. Il 14°Rally Città di Casarano che scatterà con le verifiche amministrative sportive e tecniche sabato prossimo 5 aprile sarà il più ricco di sempre. L'edizione 2008 della gara salentina ha registrato infatti il primato numerico di adesioni raggiungendo quota 86 iscritti e superando di ben 12 unità il precedente record stabilito lo scorso anno quando la gara ebbe a disputarsi in conformazione rally-ronde. Dunque 86 gli equipaggi che hanno risposto di sì all'invito mosso dagli organizzatori per una gara che si preannuncia di altissimo livello, con tanti piloti che possono ambire alle posizioni di podio. A vestire i panni del favorito è il friulano Claudio De Cecco che scenderà dalla pedana di partenza di piazza San Domenico con il numero 1 sulle fiancate della sua Peugeot 207 S2000.

Il portacolori della Friulmotor che conta in carriera numerosissimi successi in competizioni di alto livello dovrà difendersi dagli attacchi che gli verranno sferrati dal maxi schieramento di Mitsubishi Lancer capitanate da Francesco Laganà esperto conoscitore della gara, ma anche da Massimiliano Rendina pilota romano, deciso a rifarsi dopo la sfortunata prova del Castelli Romani che lo ha visto nel finale cedere il primato di gruppo N per problemi al motore. Dietro di lui partirà Marco De Marco con la seconda Evo IX di casa Vomero seguito da Silvio Tabacchino che farà coppia con Elisa Finotti. Ma non saranno solamente questi i protagonisti del Casarano 2008 ci si aspetta cose egregie anche dal foggiano Bartolomeo Solitro che torna a dividere l'abitacolo con il novarese Alberto Porzio, tra le N4 anche la Subaru Sti di Raffaele Rinaldi. Deciso a non lasciare nulla di intentato anche il sestetto di piloti schierati sulle vetture di classe S1600 con Maurizio Di Gesù e Giuseppe Albano a difendere i colori Renault dagli attacchi del trittico Fiat composto da Claudio D'Amico, Francesco Rizzello e Alessio De Santis e con il leccese Gabriele Greco in gara su Citroen Saxo Vts ex ufficiale.

Da seguire anche la lotta per la conquista delle varie classi a contendersi la K10 Tarantino e Di Francesco. Con la classe A7 orfana delle Renault Clio Williams passate quest'anno tra le Fuori Omologazione il successo se lo andranno a giocare Santino Siciliano su Opel Astra, Graziano Totisco su Seat Ibiza e Franco Masciullo su Peugeot 206. Non mancherà di calamitare l'interesse anche la N3 che si prefigura come una delle classi dall'esito quanto mai incerto Luca Ciovacco, Oscar Sorci e Fabio Imbimbo i favoriti ma qui c'è da lottare contro i profondi conoscitori del territorio salentino pronti a vendere cara le pelle a cominciare da Fabrizio Mascia poi i vari Lucrezio, Zompì, Corvaglia, Musarò e Giudice. In N2 tutti contro Francesco Montagna che dovrà vedersela contro gente dal piede pesante come Davide Catalano o come il laziale Alessandro Olevano vincitore lo scorso anno del Challenge di zona e del Peugeot Competition Trendy e che a Casarano porterà in gara la Mitsubishi Colt Cz3. Da seguire anche la gara del rientrante Bruno Zaminga, di Rocco Leone, del frusinate Emanuele Giannetti e di Domenico Lo Schiavo. La validità per il monomarca Colt Cup 2008 porta a Casarano una ventata di internazionalità con Amine Belabdouuni pilota di nazionalità marocchina che sarà affiancato da Domenico Ligori su una vettura iscritta con i colori della Rubicone Corse.
Incandescente si preannuncia anche la battaglia tra le vetture fuori omologazione con tanti nomi noti. In FA7 assisteremo a un bel duello che vedrà opposti i fratelli Rocco e Ippazia Cappilli alla coppia Pisacane-Quarta con Crisigiovanni-Persico e Crisigiovanni-Roberto che non staranno certamente a guardare.
QUESTO IL PROGRAMMA DI GARA

Mercoledì 2 Aprile dalle ore 8.00 alle 12.00 e dalle 16.00 alle 18.00 presso la Scuderia Piloti Salentini in Via G.Candido 2 a Lecce si effettuerà la consegna del "Road-Book" e dei documenti di percorso. Sabato 5 aprile dalle ore 9.00 alle 12.30 si svolgeranno le ricognizioni con vetture di serie, ricognizioni regolamentate e rigorosamente controllate dai commissari di percorso.

Dalle ore 15.30 alle 18.00 presso la Concessionaria Ford MpM di Casarano le operazioni preliminari di verifica. Domenica 6 aprile il clou con la gara vera e propria, si parte alle ore 09.01 da Piazza S.Domenico a Casarano; da percorrere 215,35 km di cui 63,15 per le 6 p.s. in programma (2, Madonna del Casale e Marina di Alliste da ripetere 3 volte). Previsti 19 controlli orari, 4 Parchi assistenza e 3 Riordini. Arrivo finale alle ore 17.00 in Piazza S.Domenico a Casarano (Le).

L'elenco iscritti completo è consultabile sul sito internet https://www.rallycittadicasarano.it.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Casarano, record d'iscritti al Rally: 86 gli equipaggi

LeccePrima è in caricamento