Casarano

Col lancio del missile “Konstantin ET-1” inizia l’attività del “Sanlorenzo spacelab

Nel parco astronomico San Lorenzo di Casarano

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di LeccePrima

E' dal mese di ottobre, con la visita delle prime scuole nell'a.s. in corso, che dal nostro Parco Astronomico partono missili in scala grazie al nuovo Laboratorio Missilistica. Da oggi, invece, col lancio del missile di grosse dimensioni "Konstantin ET-1" (100% "made in parco"), alla presenza di una sessantina di studenti di un Istituto di Brindisi, inizia ufficialmente l'attività del "Sanlorenzo SpaceLab", un Laboratorio Missilistica più evoluto e molto più ambizioso… "Konstantin ET-1" (nome dedicato a Konstantin E. Tsiolkovsky, ingegnere e scienziato russo, pioniere della missilistica che nel 1903 teorizzò molti aspetti del volo spaziale e della propulsione, padre del volo spaziale umano) è il primo di una "flotta" di missili (o lanciatori) taglia XXL a propulsione solida.

E' stato interamente progettato e costruito dal nostro "SpaceLab" (tubi fusoliera, ogiva, anelli centraggio, supporti, guide, vani e sistema di recupero, motore) utilizzando materiali resistenti e leggeri. "Konstantin ET-1" ha un'altezza di 2,35 metri, un peso di 890 grammi e un sistema di recupero con due paracadute di 70 cm di diametro.

I prossimi lanci avverranno con le scuole che hanno richiesto il laboratorio e per tutte quelle che lo richiederanno. Nei prossimi mesi saranno programmati, invece, lanci anche nelle aperture al pubblico. E' inutile ricordare che i nostri lanci rispettano tutte le norme di sicurezza, hanno superato decine di "test volo" e in diverse condizioni meteorologiche.

Gallery

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Col lancio del missile “Konstantin ET-1” inizia l’attività del “Sanlorenzo spacelab

LeccePrima è in caricamento