Martedì, 18 Maggio 2021
Casarano

Possibile depotenziamento della sede Inps di Casarano: chiesta audizione in Regione

Nella giornata di mercoledì se ne parlerà nella seduta della sesta Commissione lavoro, a Bari, di cui il consigliere Donato Metallo è presidente. Ma l'Inps replica rassicurando

Foto di repertorio.

CASARANO – Possibile depotenziamento della sede dell’Inps di Casarano: nelle prossime ore un’audizione in Regione. A spingere nel voler chiarire le intenzioni dell’Istituto nazionale di previdenza sociale è Donato Metallo, consigliere regionale salentino e presidente della sesta Commissione lavoro dell’ente.

 “Ho ricevuto tante segnalazioni in questi giorni. In primis dal PD di Casarano, che ha raccolto le tante istanze dei cittadini e delle aziende relativamente a una difficoltà crescente nell’accesso ai servizi”, spiega Metallo. “E poi dall’Ordine dei commercialisti, dei consulenti del lavoro, dai sindaci dei molti comuni del sud Salento che a questa sede si rivolgono per i servizi alle imprese e ai privati".

Durante la seduta di domani, pertanto, saranno interpellati i responsabili regionali e provinciali dell’Inps, per chiedere loro rassicurazioni sulla continuità del lavoro anche negli uffici della cittadina. “La prossimità dei servizi sui territori va garantita sempre, e oggi più che mai viste le tante difficoltà e la crisi che le imprese e i cittadini vivono”, conclude l'ex sindaco di Racale.

La replica dall'Inps

"Il direttore regionale Inps Puglia Giulio Blandamura rassicura che nessuna chiusura o depotenziamento sono stati previsti per l’Agenzia complessa di Casarano e smentisce le voci che si stanno diffondendo sul territorio in quanto prive di ogni fondamento. Si prende atto delle criticità economiche e sociali dell’area geografica salentina accentuate dalla pandemia da Covid-19, pur rappresentando che le misure organizzative che riguardano l’Agenzia complessa risultano parametrate sul bacino di utenza territoriale. La carenza di personale è un fenomeno che, purtroppo, caratterizza tutte le Sedi Inps a causa dei recenti e numerosi pensionamenti, la cui soluzione è legata alle prossime procedure concorsuali di assunzione di personale finalizzata a garantire il turn over".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Possibile depotenziamento della sede Inps di Casarano: chiesta audizione in Regione

LeccePrima è in caricamento