Domenica, 1 Agosto 2021
Casarano

Crolla l'americana per la seconda volta in un mese: salta il concerto di Ron

Il sostegno delle luci è stato sbalzato nella parte retrostante del palco, a Torre Suda, senza colpire il pubblico, in attesa di una rassegna. Un mese addietro, in un episodio analogo, quattro persone erano finite in ospedale

La piazza di Torre Suda, dove è avvenuto il crollo

TORRE SUDA (Racale) - L'appuntamento prevedeva la presenza di Dario Vergassola come presentatore, e l'esibizione del cantante Ron nel finale. Ma sul palco, i due artisti, non ci sono mai saliti. Le raffiche di vento, sempre più violente, non hanno risparmiato disagi alla serata, che non ha potuto svolgersi. Alcuni istanti prima che la rassegna musicale "Armonie mediterranee" andasse in scena, sul lungomare di Torre Suda, la marina di Racale, le folate si sono abbattute impietose sul palco, a ridosso di un'altra struttura simile -  quella posta sotto sequestro lo scorso 22 luglio, a seguito del crollo della cosiddetta "americana", il supporto delle luci, mentre era in fase di svolgimento il saggio finale di una palestra - sradicando, anche in questa occasione, il sostegno dei led.

Nel'incidente di un mese addietro, quattro persone -  tre ragazzi e un'insegnante -  erano finite in ospedale con ferite non gravi. Questa volta, invece, con la struttura sbalzata nella parte retrostante dell'arena, nessuno del pubblico è rimasto fortunatamente coinvolto. Oltre ai momenti di panico per i presenti, non sono stati registrati gravi danni nell'area. Sul posto sono comunque intervenute le ambulanze del 118 e i carabinieri di Racale. Assieme ad alcuni esponenti della pro loco, i militari dell'Arma hanno evitato che i villeggianti potessero avvicinarsi alla struttura, prima che questa fosse messa in sicurezza.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Crolla l'americana per la seconda volta in un mese: salta il concerto di Ron

LeccePrima è in caricamento