Casarano

Oltre 250 mila euro di ricavi nascosti. Scoperta ditta di oggettistica

La società, con sede a Felline, è incappata nei controlli dei finanzieri. Oltre alla mancata dichiarazione, anche alcune irregolarità nelle scritture contabili. Inevitabile la segnalazione all'Agenzia delle entrate

I finanzieri della compagnia di Gallipoli

FELLINE (Alliste) - Oltre 255mila euro di ricavi omessi e più di 51mial euro di Iva evasa. È quanto hanno coperto i militari della guardia di finanza della compagnia di Gallipoli, durante i controlli eseguiti negli uffici di una società di Felline.

Gli amministratori della ditta, operante nel settore della produzione di oggettistica e articoli in metallo, non avrebbero comunicato le dichiarazioni annuali dei redditi, Iva e Irap negli anni compresi tra il 2006 e il 2010. Le irregolarità riscontrate dagli uomini delle fiamme gialle hanno riguardato anche le modalità di tenuta di alcune scritture contabili obbligatorie, probabilmente allo scopo di non permettere la ricostruzione del reddito effettivamente prodotto ma non dichiarato. La società è stata segnalata all'agenzia delle entrate per il recupero delle imposte e per l'applicazione delle misure cautelari sui beni patrimoniali, a garanzia del credito erariale.

 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Oltre 250 mila euro di ricavi nascosti. Scoperta ditta di oggettistica

LeccePrima è in caricamento