Notizie da Casarano

Unioni civili, un dibattito pubblico a Casarano

Nelle prossime settimane l’ter parlamentare del disegno di legge sulle Unioni Civili entrerà nella sua fase cruciale. In esso sono riposte le speranze di milioni di cittadini e cittadine italiani, infatti il riconoscimento dei diritti delle persone LGBT è una questione che riguarda l’intera cittadinanza, laica, democratica e che crede nella Costituzione.

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di LeccePrima

Il Meetup "Stelle Attive Casarano" da sempre vicino alle tematiche inerenti i Diritti Civili terrà un pubblico dibattito sulle Unioni Civili.

L'evento si svolgerà giorno 11 Luglio 2015, presso Piazza Garibaldi a Casarano.

Perchè?

Nelle prossime settimane l'ter parlamentare del disegno di legge sulle Unioni Civili entrerà nella sua fase cruciale. In esso sono riposte le speranze di milioni di cittadini e cittadine italiani, infatti il riconoscimento dei diritti delle persone LGBT è una questione che riguarda l'intera cittadinanza, laica, democratica e che crede nella Costituzione.

Quanto è avvenuto nelle ultime settimane in Irlanda e negli USA, ovvero l'estensione del matrimonio alle coppie dello stesso sesso, ha evidenziato ancora di più l'isolamento dell'Italia in Europa e nel mondo occidentale rispetto al tema dei diritti e ha tolto definitivamente ogni alibi agli indugi con cui le istituzioni - il parlamento e il governo in particolare - hanno affrontato questo tema.

Tutte le democrazie del mondo e le istituzioni internazionali di cui l'Italia fa parte dicono chiaramente che la richiesta di uguaglianza e i diritti conseguenti delle persone omosessuali sono diritti umani e la pienezza dei diritti umani non può essere subordinata né alla maggioranza e neppure alle ingerenze di stampo religioso in uno Stato laico.

Nelle scorse settimane Milano, Torino, Perugia, Palermo, Bologna, Cagliari, Verona, Pavia, Benevento e Roma, Foggia, Genova, Catania sono state pacificamente invase da centinaia di migliaia di persone che partecipavano ai Pride e che rivendicavano la libertà di amare e la necessità di vedere riconosciuti i propri diritti. Anche Napoli e Reggio Calabria scenderanno in piazza nei prossimi giorni.

Mai come ora è importante fare corretta informazione e tenere costantemente aggiornati i cittadini sugli iter che coinvolgeranno direttamente una larga parte della popolazione.


Tra i Relatori:

- Paola Fiorito (Psicologa-Psicoterapeuta della famiglia)
- Giordano Greco (Coordinamento Amici M5S diritti civili e Lgbt)
- Caterina Vitiello (Esperta in Comunicazione)

Interverranno i portavoce del Movimento 5 Stelle :

- Barbara Lezzi (Cittadina Eletta al Senato, Vice Presidente Commissione Bilancio)
- Maurizio Buccarella (Cittadino Eletto al Senato, Vice Presidente Commissione Giustizia)
-
Cristian Casili (Cittadino eletto al Consiglio Regionale)

Saranno presenti le associazioni:
-
Arcigay Salento La Terra di Oz
- LeA- Liberamente e Apertamente
- Agedo Lecce"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LeccePrima è in caricamento