Casarano

In una mattinata trovate due pistole nascoste in campagne salentine

Una è stata scovata nel proprio terreno da un uomo, che ha chiamato il 112. L'altra era nascosta in un casolare abbandonato

LECCE – Una era stata nascosta in un appezzamento di terreno privato; l’altra in un casolare. Sono ben due le pistole ritrovate in un sola mattinata, in punti diversi del territorio salentino. Armi rubate, forse, o arrivate clandestinamente, magari usate in qualche crimine. Le indagini dovranno scoprire se siano state usate ed eventualmente in quale circostanza.

Vecchio, arrugginito e praticamente inservibile è il revolver Gasser calibro 7.65 che un uomo ha ritrovato per caso nel fango in un suo terreno nei dintorni di Casarano, in contrada San Donato. Le piogge devono averlo fatto riemerge dalla terra, dove, chissà quando, qualcuno se n’è sbarazzato.

Il proprietario del terreno ha subito chiamato i carabinieri. Sul posto è arrivata una pattuglia del Norm di Casarano. Nel revolver c’erano ancora due proiettili. L’arma è stata sequestrata ed è in attesa ulteriori accertamenti dattiloscopici e balistici.

A Neviano, invece, i carabinieri della stazione locale hanno scovato una pistola a tamburo di fattura artigianale, calibro 7,65, priva di matricola e otto proiettili di marca Fiocchi dello stesso calibro. Il rinvenimento è avvenuto in contrada Muneta, all’interno di un casolare rurale in stato di abbandono.

Non di rado i carabinieri svolgono servizi all’interno di ruderi e masserie disabitate, che possono celare spesso qualche “sorpresa”, visto che sono ottimi rifugi e nascondigli per ogni tipo di traffico illecito.  Anche in questo caso, la pistola sarà sottoposta a tutte le verifiche del caso.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

In una mattinata trovate due pistole nascoste in campagne salentine

LeccePrima è in caricamento