Notizie da Casarano

Tragedia in una cava. Operaio 57enne muore schiacciato da pala meccanica

Un uomo di Casarano è l'ennesima vittima di un infortunio sul luogo di lavoro. L'episodio è accaduto intorno alle 18 quando il dipendente di una società edile del luogo è stato colpito dal mezzo in movimento. A nulla è valsa la folle corsa verso l'ospedale: arrivato al "Ferrari", il suo cuore ha cessato di battere

La ditta di Casarano in cui si è verificato il tragico episodio

CASARANO – E’ rimasto schiacciato da una pala meccanica in movimento, ed è spirato dopo la corsa in ospedale. Sarà un ricordo di una giornata tragica, quella di oggi, per la famiglia di un operaio di 57 anni, residente a  Casarano, vittima di un infortunio dovuto a cause ancora da accertare. Il paese è sotto choc, così come avvenne, sempre in zona, dopo la morte di un dipendente del salumificio Scarlino, il 30 agosto dello scroso anno.

Si tratta di Rocco Pizzileo, dipendente di una società edile del posto, la "Edilgest srl",  in contrada Pineta, è morto dopo essere colpito dal mezzo in movimento, all’interno di una cava, alla periferia della cittadina. Sul posto sono giunti, allertati dagli stessi colleghi, i sanitari del 118, i quali hanno condotto d’urgenza l’uomo presso l’ospedale “Francesco Ferrari” di Casarano. Dove il cuore dell’operaio, però, ha cessato di battere.

Il luogo dell’accaduto è stato raggiunto anche dai carabinieri della compagnia locale, guidata dal capitano Aniello Mattera, e dal personale dello Spesal per eseguire i rilievi. Non è ancor dato conoscere l’esatta dinamica del drammatico episodio, per la quale bisognerà attendere le prossime ore. Quando gli inquirenti avranno terminato  di effettuare i sopralluoghi, e i presenti al momento dell’infortunio saranno stati ascoltati per cercare di stabilire una dettagliata sequenza dei fatti, e passare all'eventuale addebito delle responsabilità.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Prima svolta, preso il presunto killer di Eleonora e Daniele

  • Nel biglietto insanguinato mappa e annotazioni su come agire

  • Preso presunto assassino: fascette per torturare le vittime e un piano folle per l’omicidio

  • Duplice omicidio: assassino ripreso per dei secondi, ha ucciso con pugnale da sub

  • Duplice omicidio: autopsia sui corpi delle vittime, perquisizioni nelle case

  • Duplice omicidio, il 21enne non nega: “Da quanto mi stavate pedinando?”

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LeccePrima è in caricamento