Notizie da Casarano

"L'amministrazione Stefàno farebbe bene ad ammettere i suoi sbagli sulla fidejussione"

"Il resto sembra un voler a tutti i costi farsi spazio con le parole e con le minacce"

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di LeccePrima

Le cialtronerie che questi signori della maggioranza dicono di leggere su qualche organo di disinformazione", altro non sono che una lettura chiara ed inequivocabile di una sentenza del TAR e pertanto abbiano più rispetto nei confronti dei magistrati che l'hanno sottoscritta! Il progetto sportivo e' fallito proprio a causa di una campagna denigratoria dell'attuale maggioranza ed una proposta di delibera di annullamento dell'allora Commissaria Ocello. La Virtus, che fino a quel momento era stata adempiente rispetto al pagamento del mutuo contratto con il Credito Sportivo, si blocco' appena ricevuta la proposta di annullamento da parte del Comune ribadendo altresì che avrebbe adempiuto al pagamento dei restanti canoni, solo se si fossero ripristinate le condizioni poste alla base del progetto economico-finanziario ossia si fosse annullata la delibera di revoca della convenzione e quella successiva della fidejussione.
Delibera che oggi il TAR ha invece annullato.
Il resto sembra un voler a tutti i costi farsi spazio con le parole e con le minacce (Procura della Repubblica, Corte dei Conti.....), nascondendo così un fallimento politico-amministrativo che e' sotto gli occhi di tutti. Eppure anche questa situazione si sarebbe potuta evitare mettendo in vendita lo stadio, privatizzandone il servizio (come avviene ormai in tante parti del mondo e inizia a farsi anche in Italia) evitando di sobbarcarsi l'onere di gestione e di rimborso del finanziamento, anzi incassando la differenza e così far respirare le casse comunali ma questa sadica voglia di farsi del male per non darla vinta a chi li ha preceduti, e'più forte di qualsiasi scelta sensata a cui ormai i cittadini di Casarano si sono da tempo disabituati.
Abbiano il coraggio questi signori di dire: "abbiamo ancora una volta sbagliato" e facciano mea culpa dei propri errori e della poverta' delle loro proposte in fondo a Casarano un evento importante non si vede proprio dai tempi in cui si progettava e si realizzava e non come oggi succede a questa Amministrazione che, invece di fare opere nuove o creare qualcosa di importante per il paese, rincorre annullamenti di delibere ritenute dai magistrati contabili e/o amministrativi, dannose e scellerate.
Quando si è chiamati ad amministrare una Città non lo si può fare facendo tentativi, ma ponderando responsabilmente le azioni messe in campo e, soprattutto, le loro conseguenze. Non sono le minoranze ad essere miopi perché assetate di potere, ma il sindaco Stefano e la sua maggioranza ad agire solo per distruggere e non per costruire.

Le Forze di Minoranza

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LeccePrima è in caricamento