Casarano

L'Ischia non c'è, il Casarano sfiora il colpo: 0-0

Pareggio con rimpianti per la Virtus in casa degli isolani. Villa e De Giorgi sprecano al cospetto di un'Ischia sottotono

villa-2

Termina a reti bianche la domenica campana dei ragazzi di Caracciolo, uno 0-0 sull'ostico terreno dell'Ischia che, a conti fatti, lascia qualche rimpianto tra le fila rossoblu.

Mezzo pieno o mezzo vuoto? Al termine del match l'interrogativo sorge spontaneo. Mezzo pieno, con una Virtus tutta cuore e sostanza, gravata dal peso degli infortuni e al cospetto di una delle compagini più attrezzate del campionato. Mezzo vuoto, per un pareggio che sa tanto di occasione mancata.

Problemi di formazione in casa Virtus, alla già lunga lista degli infortunati si aggiunge all'ultimo anche Aragao, con il recupero di Zaminga unica nota lieta dall'infermeria. Isolani al gran completo, in avanti Mazzeo con Savio.

Il match impiega venti minuti a decollare, è Villa da calcio piazzato a sfiorare il vantaggio. L'Ischia prova a pungere, Palazzi è attento e il risultato non cambia.

La ripresa si apre cosi con gli isolani all'affannosa ricerca del vantaggio, prestando però inevitabilmente il fianco alle ripartenze di marca ospite.

La palla del match capita così per ben due volte sugli inesperti piedi di De Giorgi, con il folletto salentino che si lascia ipnotizzare occhi negli occhi dall'estremo isolano.


Al triplice fischio finale resta così il rammarico legato al risultato, con il Casarano che porta comunque a casa un punto prezioso da una trasferta tutt'altro che semplice. Ad attendere le Serpi nel prossimo turno l'impegno casalingo con il Campania, fermato in casa dal Brindisi.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'Ischia non c'è, il Casarano sfiora il colpo: 0-0

LeccePrima è in caricamento