rotate-mobile
Casarano Casarano

La cassetta dell’impianto si surriscalda e il calore danneggia negozio di rubinetteria

Il fatto, di lieve entità, nella rivendita di una coppia, a Casarano. Malore per la proprietaria, che risiede al piano superiore

CASARANO – Le temperature proibitive delle ultime ore giocano continui, brutti scherzi. Ne sanno qualcosa due coniugi di Casarano, titolari di una piccola rivendita di rubinetteria e articoli per l’idraulica. All’alba, infatti, il surriscaldamento della cassetta di derivazione dell’impianto elettrico, all’interno del locale, ha provocato diverse conseguenze.

A “scigliersi” è stato soltanto il rivestimento in plastica del contenitore ma, liquefacendosi, è colato su alcune scatole che contenevano il materiale in vendita. Si tratta di un danno di poco conto, che non ha fortunatamente intaccato il resto della merce, né prodotto conseguenze. Sul posto, intorno alle 5,30, sono intervenuti i vigili del fuoco assieme ai carabinieri del Nucleo operativo e radiomobile della compagnia locale.

E’ stato semmai lo spavento il vero danno di quanto accaduto. La proprietaria, infatti, residente al piano superiore assieme al marito, ha accusato un malore davanti all’odore intenso di bruciato e a causa della tensione. E’ stata raggiunta dagli operatori del 118 e poi accompagnata presso il pronto soccorso dell’ospedale “Francesco Ferrari” di Casarano, per un controllo. Ma, fortunatamente, senza alcuna conseguenza.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La cassetta dell’impianto si surriscalda e il calore danneggia negozio di rubinetteria

LeccePrima è in caricamento