Martedì, 3 Agosto 2021
Casarano

Lotta all'abbandono dei rifiuti nelle campagne: primi risultati a Casarano

Il progetto di polizia ambientale svolto dagli agenti della municipale ha portato all'individuazione di alcuni responsabili del danno, perseguiti secondo le normative vigenti. Soddisfazione espressa dal primo cittadino Stefàno

CASARANO - Inizia a dare i primi frutti il servizio di pattugliamento del territorio di Casarano, rientrante nel più ampio progetto di polizia ambientale in corso di svolgimento a cura della Polizia municipale. L'informazione arriva dal servizio affari generali del Comune, per voce del responsabile Giulio Spinelli.

Il comando fa sapere che sono stati individuati alcuni responsabili di abbandono di rifiuti nelle contrade di campagna. Tali soggetti saranno perseguiti secondo la normativa vigente in materia. Il servizio di pattugliamento si sta svolgendo negli orari in cui tendono a concentrarsi le violazioni in tema ambientale, con la capillare presenza degli agenti, in particolare nelle zone periferiche della città.

Il progetto di polizia ambientale, è stato attuato dall’amministrazione comunale poiché era un’esigenza avvertita da tempo dalla città, ed è stato voluto dall’assessore alla salvaguardia dell’ambiente, Ottavio De Nuzzo, e dal vice sindaco, assessore alla Polizia municipale, Adamo Fracasso.

“Esprimo viva soddisfazione – afferma il sindaco Gianni Stefàno - per i primi risultati raggiunti dal progetto di polizia ambientale messo in campo da questa amministrazione. Sono stati individuati i primi responsabili di questi reati perpetrati ai danni dell’ambiente e ci auguriamo che ciò sia da deterrente per evitare che se ne commettano altri".

"Non è più tollerabile - precisa - che alcune zone periferiche della città diventino delle discariche a cielo aperto di rifiuti pericolosi. Ora che i risultati iniziano ad arrivare, chiediamo alla cittadinanza ancora più collaborazione con le forze di polizia municipale per fornire loro qualsiasi informazione utile per consentire l’individuazione dei responsabili”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lotta all'abbandono dei rifiuti nelle campagne: primi risultati a Casarano

LeccePrima è in caricamento