Notizie da Casarano

Misterioso rogo: fuoco devasta 80 quintali di legna, camion e auto

Il rogo è divampato intorno alle 2 e mezzo della notte, alla periferia di Casarano, all’interno di un terreno di proprietà del titolare di un negozio di prodotti per animali. Indagini dei carabinieri, intervenuti assieme ai pompieri di Gallipoli

Foto di repertorio.

CASARANO – Maxi incendio, nel cuore della notte, alla periferia di Casarano. Le fiamme divampano su un terreno, inceneriscono 80 quintali di legname, un’auto e un furgone. Sconosciute le origini del rogo che, intorno alle 2 e mezzo, è attecchito nelle campagne della cittadina, dalle parti della strada che dalla cittadina conduce a Maglie e nella zona industriale.

Il terreno è di proprietà di un commerciante del posto, titolare di un negozio che ha sede non molto distante dal terreno colpito dal fuoco: l’attività è una rivendita di prodotti per animali. Sul fondo, oltre alla legna, si trovavano anche un camion utilizzato per lavoro e una Fiat Panda. È rimasto ben poco: l’incendio ha infatti travolto tutto, arrecando un danno complessivo che si aggira attorno a diverse decine di migliaia di euro. S

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

ul posto, allertati dallo stesso proprietario, i vigili del fuoco del distaccamento di Gallipoli, intervenuti assieme ai carabinieri della stazione di Casarano e ai colleghi del Nucleo operativo e radiomobile. Al termine delle operazioni di spegnimento e messa in sicurezza effettuate dai pompieri, sono stati eseguiti dei controlli in zona: nulla di sospetto rinvenuto al momento. Ma ciò non esclude una possibile matrice dolosa del gesto. Una ipotesi che peraltro si sta facendo strada, vista la modalità con cui il fuoco si è propagato. I militari dell’Arma hanno subito avviato l’indagine, alla ricerca delle videocamere da cui estrapolare indizi. Purtroppo, però, i dispositivi installati in zona non sono funzionanti. Il personale del 112 sta pertanto perlustrando la zona, alla ricerca di altri “occhi elettronici”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Duplice omicidio: muoiono un uomo e una donna, ricercato l’autore

  • Muore sotto la doccia, la tragica scoperta dei genitori al rientro a casa

  • Duplice omicidio: autopsia sui corpi delle vittime, perquisizioni nelle case

  • Duplice omicidio: assassino ripreso per dei secondi, ha ucciso con pugnale da sub

  • Impeto e rabbia, dinamica di un duplice omicidio su cui s'interroga una città

  • Per Emiliano la riconferma alla guida della Regione: ampio vantaggio su Fitto

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LeccePrima è in caricamento