Casarano

Minaccia una donna per avere l'incasso, alle sue urla fugge: denunciato

Un 21enne è accusato di tentata rapina ai danni di una profumeria. A Casarano due denunce per tentato furto di energia elettrica

PARABITA – Impugnando una lima ha minacciato la proprietaria di una profumeria di via Impero, a Parabita, intorno alle 20.30 di ieri sera. Felpa con cappuccio, sciarpa, il volto parzialmente coperto, ha chiesto la consegna dell’incasso della giornata. La reazione della donna, che ha incominciato a urlare e chiedere aiuto, lo ha però messo in fuga. I carabinieri della locale stazione sono convinti che si tratti di M.S., originario di Casarano, di 21 anni.

I militari hanno infatti effettuato una perquisizione domiciliare nella quale hanno trovato i jeans strappati e la felpa utilizzata nell’irruzione nel negozio, almeno secondo i riscontri dei fotogrammi ricavati dai sistemi di videosorveglianza presenti nella zona.

Furto aggravato continuato

A Casarano due giovani sono stati denunciati per furto aggravato continuato: si tratta di M.L.F. e di S.E.F, il primo di 24 anni, il secondo di 26. Sono ritenuti responsabili di aver riattivato la fornitura di energia elettrica alla propria abitazione manomettendo i sigilli del contatore e collegamento diretto alla linea di Enel. La quantificazione del danno corrispondente all’energia sottratta è in corso.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Minaccia una donna per avere l'incasso, alle sue urla fugge: denunciato

LeccePrima è in caricamento