Mercoledì, 16 Giugno 2021
Casarano

Monsignor De Donatis nuovo vicario del Papa, la gioia dei casaranesi

Nuove responsabilità e la grande festa dei fedeli. E nel sud Salento lui resta sempre, amabilmente, don Angelo per chi lo conosce

Immagine di repertorio. del 2015.

ROMA – Era il novembre del 2015 quando da Casarano e altre località del Salento partirono i pullman per raggiungere Roma e salutare l’ordinazione episcopale di monsignor Angelo De Donatis. Ora, il 63enne casaranese, vescovo ausiliare, ha raggiunto un altro traguardo: Papa Francesco l’ha nominato vicario generale per la diocesi di Roma e arciprete della Basilica papale di San Giovanni in Laterano.

La notizia della nomina di De Donatis a vicario generale del Papa è stata ovviamente accolta con giubilo nella terra natia. Monsignor Fernando Filograna, vescovo della diocesi di Nardò e Gallipoli, si sofferma così sulla “responsabilità e la gravosità di un tale impegno, per il bene della Chiesa di Roma, a servizio diretto del Santo Padre” ribadendo “l’affetto e la preghiera per questo figlio del Salento, per tanti anni impegnato nella direzione spirituale dei preti romani e dei seminaristi, senza mai trascurare la terra che gli ha dato i natali”.

Ora don Angelo, come affettuosamente continuano ancora a chiamarlo i suoi fedeli, al di là di titoli e di sempre più importanti impegni, è atteso con ansia nella diocesi, “come di tanto in tanto è stato solito fare sino ad oggi – aggiunge il vescovo - per ribadirgli personalmente l’immensa stima e il bene fraterno che in tanti personalmente, nutrono per lui”.

Anche per il presidente della Provincia di Lecce, Antonio Gabellone, si tratta di “uno straordinario momento di valorizzazione delle doti umane e pastorali di don Angelo, come sempre i suoi fedeli del Sud Salento l'hanno amabilmente chiamato, ma anche uno straordinario momento di gioia per i casaranesi e per tutti i salentini”.

Il sindaco di Casarano, Gianni Stefano, che fu in prima fila a Roma per l’ordinazione del 2015, esprime dunque “a nome dell'intera comunità casaranese l'immensa gioia con la quale è stata accolta la notizia della nomina”. E ricorda: “Papa Francesco ha nominato don Angelo quale suo vicario generale, accogliendo le segnalazioni, circa 400, pervenute dal clero romano a seguito di una consultazione da lui voluta per scegliere il successore del Cardinale Vallini”, che ha dato la notizia in prima persona, oggi.

“La notizia può essere annoverata sicuramente tra le belle ed importanti che la sua città di Casarano abbia mai ricevuto”, aggiunge con orgoglio il sindaco. “Lo stupore è grande, ma per noi casaranesi, per chi ha la fortuna di conoscere personalmente don Angelo, la notizia non è inaspettata. Già immensa fu la nostra soddisfazione quando lo stesso Papa Francesco lo elevò a vescovo ausiliare di Roma nel settembre 2015,  dopo averne apprezzate le doti umane e di grande teologo durante gli esercizi spirituali di Ariccia nella quaresima 2014”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Monsignor De Donatis nuovo vicario del Papa, la gioia dei casaranesi

LeccePrima è in caricamento