Casarano

Escalation rapine, con fucile e pistola assaltano distributore

Una coppia di individui, con il volto travisato, hanno messo a segno un colpo ai danni di un benzinaio. Dopo aver minacciato l'uomo armati di tutto punto, sono fuggiti con un bottino di circa 800 euro, a bordo di un'auto rubata

Foto di repertorio (tutti i diritti riservati)

CASARANO - Volto travisato, armi in pugno e la scena si è ripetuta. Ad incappare nelle attenzioni di due impietosi rapinatori, questa volta, il titolare casaranese del deposito di carburante "Preite", in via Matino. Nella fatale ora di chiusura degli esercizi commerciali, la vittima, è stata minacciata da due individui che, interamente coperti da passamontagna, guanti e cappucci e armati di fucile a canne mozze e pistola,  hanno costretto il benzinaio a consegnare la somma contenuta in tasca, di circa 800 euro, prima di fuggire, in direzione Matino, a bordo di una Fiat Uno, di colore grigio chiaro, risultata provento di un furto, eseguito a Casarano nei giorni scorsi.

A confermare i dettagli sul mezzo, e le descrizioni della coppia di malviventi, fornite dal proprietario del distributore, da solo al momento dell'assalto, le stesse immagini registrate dal sistema di videosorveglianza che, i carabinieri della compagnia di Casarano, coordinati dal capitano Aniello Mattera, visioneranno nelle prossime ore, per raccogliere elementi utili alle indagini.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Escalation rapine, con fucile e pistola assaltano distributore

LeccePrima è in caricamento