Mercoledì, 4 Agosto 2021
Casarano Corso Vittorio Emanuele II

Armato in una tabaccheria. Giovane rapinatore scappa con il bottino

Un uomo si è introdotto nei locali dell'esercizio e, sotto la minaccia di una pistola calibro 9, ha costretto il titolare a consegnare l'incasso. Le immagini delle telecamere interne non hanno lasciato dubbi sulla sua giovane età

Foto di repertorio (tutti i diritti riservati)

TAVIANO - Dei complici, ormai, se ne può fare a meno. Le rapine si possono gestire in maniera solitaria, infischiandosene di trovarsi in una posizione  centrale, sulla principale via del paese. intorno alle 21:30, un individuo si è introdotto in una tabaccheria di corso Vittorio Emanuele, a quell'ora era ormai chiusa al pubblico, minacciando il proprietario, chiuso all'interno. Lo ha costretto, pistola calibro 9 in mano, a farsi consegnare il denaro contenuto in cassa, la cui somma è ancora in fase di quantificazione, per poi fuggire a piedi, dileguandosi lungo vie adiacenti.

Avendo il  volto parzialmente coperto, le immagini delle telecamere del sistema di videosorveglianza interno hanno permesso, intanto, di sciogliere ogni dubbio sulla sua età. I tratti del viso, infatti, appartengono inqeuivocabilmente ad un ragazzo, molto giovane. I carabinieri della stazione locale, intervenuti per avviare le indagini e la raccolta di elementi, stanno lavorando in queste ore, per individuare indizi utili all'eventuale identificazione  del giovane, coordinati dalla compagnia dei carabinieri di Casarano.

 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Armato in una tabaccheria. Giovane rapinatore scappa con il bottino

LeccePrima è in caricamento