Sabato, 19 Giugno 2021
Casarano

Sotto il letto mezzo etto di cocaina, finisce in carcere giovane operaio

Giovane, operaio e spacciatore. Un profilo tratteggiato dai carabinieri del Nucleo operativo e radiomobile (aliquota operativa) della Compagnia di Casarano, che in tarda mattinata hanno arrestato per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente Andrea Giorgino, 21enne di Casarano

CASARANO – Giovane, operaio e spacciatore. Un profilo tratteggiato dai carabinieri del Nucleo operativo e radiomobile (aliquota operativa) della Compagnia di Casarano, che in tarda mattinata hanno arrestato per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente Andrea Giorgino, 21enne di Casarano,  soggetto già noto alle forze di polizia.

GIORGINO Andrea n. a Casarano il 01.03.1993-3I militari del nucleo operativo, a conclusione di una breve attività info-investigativa, hanno eseguito oggi una perquisizione domiciliare presso l’abitazione del  Giorgino. Nel corso della stessa perquisizione, in particolare nella camera da letto del ragazzo, in una cassettina artigianale del tipo porta oggetti in legno con chiusura mediante lucchetto,  i militari hanno trovato 51 grammi di cocaina.

La sostanza stupefacente è stata sottoposta a sequestro. I carabinieri, dopo aver informato il magistrato di turno della Procura della Repubblica di Lecce ed espletate  le formalità di rito, hanno accompagnato l’arrestato presso la casa circondariale di Lecce. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sotto il letto mezzo etto di cocaina, finisce in carcere giovane operaio

LeccePrima è in caricamento