Notizie da Casarano

Sotto un cumulo di indumenti nascondeva una pistola modificata

I carabinieri del Nucleo operativo e radiomobile di Casarano hanno arrestato un 27enne. L'arma sarà sottoposta a perizie balistiche per capire se sia stata impiegata di recente in qualche episodio. E' una semiautomatica modificata calibro 8 di marca Bruni modello 92, con caricatore inserito

CASARANO – Aveva in casa un’arma modificata, all’origine a salve. I carabinieri del Nucleo operativo e radiomobile di Casarano l’hanno scovata e sequestrata. Sarà sottoposta a perizie balistiche per capire se sia stata impiegata di recente in qualche episodio.

E’ stata un’attività investigativa di cui per ora non si conoscono i dettagli, ma che evidentemente nasce da informazioni acquisite nel tempo, a portare i militari diretti dal tenente Gaetano Mitola nell’abitazione di un casaranese di 27 anni, peraltro già noto alle forze dell’ordine. Si tratta di Gianluca De Paolis, che ora risponde di detenzione abusiva di arma clandestina.

De Paolis probabilmente si sentiva sicuro. Non si aspettava una visita a domicilio. Forse anche per questo non ha avuto modo e tempo di nascondere ancor meglio di quanto avesse già fatto pistola e munizioni. I militari, infatti, non ’hanno trovato tutto subito, nel corso della loro perquisizione. Hanno dovuto cercare a fondo, ma alla fine l'arma è spuntata e con essa i proiettili.

DE PAOLIS GIANLUCA MASSAFRA 17.10.1987-2Erano nella stanza da letto, celati sotto vari indumenti. Si tratta di una pistola semiautomatica modificata calibro 8 di marca Bruni modello 92, con caricatore inserito completo di cinque proiettili calibro 7,65. I carabinieri hanno trovato anche quattro cartucce di vario calibro. Avvisato il sostituto procuratore di turno, Elsa Valeria Mignone, De Paolis è stato destinato ai domiciliari.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Negli ultimi periodi non sono noti episodi in cui siano stati esplosi colpi d'arma da fuoco nella zona di Casarano. Nell’intera area di competenza dei militari casaranesi, però, non sono mancati furti e rapine. Le indagini dovranno ora accertare se quella pistola abbia avuto a che fare con alcuni di questi fatti o se fosse nella disponibilità del giovane per questioni d’altra natura. Magari per qualche crimine ancora in fase di studio. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Duplice omicidio: muoiono un uomo e una donna, ricercato l’autore

  • Muore sotto la doccia, la tragica scoperta dei genitori al rientro a casa

  • Duplice omicidio: autopsia sui corpi delle vittime, perquisizioni nelle case

  • Impeto e rabbia, dinamica di un duplice omicidio su cui s'interroga una città

  • Per Emiliano la riconferma alla guida della Regione: ampio vantaggio su Fitto

  • Negli sportelli dell'auto, cocaina per due milioni, arrestato un 43enne

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LeccePrima è in caricamento