Lunedì, 14 Giugno 2021
Galatina

Appalto rifiuti, stop del Consiglio di Stato in attesa della camera di consiglo

Con decreto monocratico di oggi sull’appello proposto da Centro Salento Ambiente sospeso anche il passaggio di consegne a Monteco

ROMA - Con decreto monocratico di oggi, il Consiglio di Stato, chiamato a pronunciarsi sull’appello proposto da Centro Salento Ambiente contro un dispositivo di sentenza del Tar di Lecce, che risale ad appena venerdì scorso, ha disposto la sospensione dell’efficacia di tutti i provvedimenti già impugnati dalla stessa società mista, con gli avvocati Saverio Sticchi Damiani e Matteo Sanapo, inclusa l’aggiudicazione definitiva in favore della Monteco.

Con il provvedimento cautelare urgente, il Consiglio di Stato ha pure sospeso gli effetti del passaggio di consegne in favore della società Monteco (avvenuto domenica, dopo la notifica e il deposito dell’appello), con la motivazione che debba essere garantita la massima tutela e la pienezza del contraddittorio dinanzi al Consiglio di Stato a Centro Salento Ambiente.

Lo stesso decreto ha fissato la camera di consiglio per la trattazione dell’istanza cautelare in sede collegiale per il 7 aprile. Fino ad allora, sarà Centro Salento Ambiente a svolgere il servizio proprio per effetto della pronuncia del Consiglio di Stato.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Appalto rifiuti, stop del Consiglio di Stato in attesa della camera di consiglo

LeccePrima è in caricamento