Giovedì, 29 Luglio 2021
Galatina

A viso scoperto nella tabaccheria. Incastrati i due rapinatori

Un 23enne ed un complice di 19 anni hanno messo a segno una rapina ai danni della rivendita, allontanandosi con 100 euro. La fuga è durata solo tre ore: i carabinieri li hanno identificati grazie alle telecamere, e arrestati

ARADEO - Sono riusciti a scappare con un esiguo bottino di appena 100 euro, prelevati, intorno alle 16 di sabato, dal cassetto del banco vendita di una tabaccheria del centro di Aradeo, in via della Repubblica,  dove si erano presentati a viso scoperto. Ma il successo del colpo messo a segno si è sgonfiato a breve. Alcune ore dopo, infatti, i carabinieri della stazione locale e i colleghi dell'Aliquota radiomobile della compagnia gallipolina hanno messo fine alla fuga dei due responsabili della rapina, intercettandoli.

Alessandro Giangreco, 23enne di Aradeo e Davide Corciulo, 19enne originario di Gallipoli, sono finiti in manette, in flagranza di reato, perché ritenuti responsabili di rapina in concorso. Il 23enne avrebbe fatto irruzione nei locali della rivendita - che confinano con l'abitazione del titolare- per poi dirigersi verso la camera da letto della vittima, bloccandola e spingendola sul letto, per agevolare l'ingresso del complice più giovane.corciulo-2

Il 19enne, intanto, si è diretto verso il deposito, arraffando il denaro. Dopo la fuga dei due, il tabaccaio ha immediatamente allertato i militari dell'Arma. Raggiunto l'esercizio, gli investigatori hanno visualizzato i nastri del sistema di videosorveglianza e, riconoscendo i due autori, sono riusciti ad identificarli nel giro di pochi istanti.

giagreco alessandro-2Rintracciati a Galatina, intorno alle 19, all'esterno di un supermercato, i due responsabili custodivano nelle proprie tasche una somma di 35 euro a testa, ritenuta provento della rapina. Sono stati condotti presso il carcere Borgo San Nicola di Lecce, su disposizione dell'Autorità giudiziaria.

 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

A viso scoperto nella tabaccheria. Incastrati i due rapinatori

LeccePrima è in caricamento