rotate-mobile
Domenica, 22 Maggio 2022
Galatina Galatina / Corso Porta Luce

Pusher e cliente nei guai: uno trovato con l’eroina, l’altro cerca di depistare le indagini

Il primo è finito ai domiciliari, il secondo è stato denunciato per favoreggiamento. L’intervento della polizia, nel centro di Galatina, nel pomeriggio di venerdì. Sotto sequestro droga e denaro

GALATINA – Sorpreso a cedere eroina nel centro di Galatina: bloccato, finisce in arresto Simone Luceri, un 43enne del luogo. Nel pomeriggio di ieri, infatti, gli agenti del commissariato del luogo hanno scorto un giovane nei pressi di Corso Porta Luce, noto per essere un assuntore di droga. Insospettiti, i poliziotti si sono appostati in modo da non essere notati e, dopo circa quindici minuti, hanno visto sopraggiungere il 43enne galatinese che, dopo aver scambiato alcune battute con il tossicodipendente, ha estratto dalla tasca del giubbotto un involucro, ricevendo in cambio una banconota  da 20 euro.

Entrambi sono stati seguiti dagli agenti: l’acquirente è stato trovato in possesso di 2,8 grammi di eroina e, pertanto, segnalato alla prefettura per uso personale di sostanze stupefacenti. È inoltre indagato per favoreggiamento personale: avrebbe cercato di depistare le indagini, sostenendo di aver acquistato lo stupefacente da un ragazzo straniero di cui non conosceva l’identità.

Il venditore, nel corso della perquisizione, è stato trovato in possesso di 4 grammi di eroina e un bilancino di precisione di piccole dimensioni. Nel portafogli, inoltre, la somma contante di  625 euro. E non è tutto. Nell’abitazione del 43enne è stato anche  rinvenuto un modico quantitativo di marijuana e una cartuccia per armi calibro 9 “parabellum”, in pessime condizioni di conservazione, da ritenersi pertanto inefficace. Al termine dei controlli, per l’indagato è stato ristretto ai domiciliari.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pusher e cliente nei guai: uno trovato con l’eroina, l’altro cerca di depistare le indagini

LeccePrima è in caricamento