rotate-mobile
Galatina Galatina

Circuiva anziani, ci riprova con un pensionato: lo ferisce per sfilargli la collana

Una 27enne, nota alle cronache locali per almeno un paio di episodi simili, è stata fermata nei giorni scorsi dagli agenti del commissariato di Galatina: avrebbe seguito in un garage la vittima, tentando l’approccio con un bacio per strappargli il monile

GALATINA – Dopo le precedenti rapine dello scorso anno torna in azione, ma finisce nuovamente nei guai. Gli agenti di polizia del commissariato di Galatina hanno infatti arrestato una cittadina rumena, nota alle forze dell’ordine e alle cronache locali, che ha tentato di strappare una collana ad un pensionato del posto, provocandogli lesioni giudicate  guaribili in 15 giorni.

Si tratta di Nicoleta Madalina Memet, una 27enne di origini romene, già nota per altri precedenti simili, avvenuti lo scorso anno sempre ai danni di anziani della cittadina dell’entroterra galatinese. Tutto è cominciato nei giorni scorsi, quando presso il commissariato locale è giunta la segnalazione di una rapina perpetrata da una donna  all’interno di un garage del centro storico di Galatina.

Il personale in servizio di volante è intervenuto subito su luogo dell’accaduto dove era presente anche la donna che, alla vista dei poliziotti, ha tentato di darsi alla fuga ma è stata subito bloccata. La 27enne avrebbe avvicinato per strada la vittima chiedendogli del denaro e, dopo aver ricevuto una moneta di un euro, lo avrebbe seguito mentre entrava in un garage di sua proprietà. Con la solita tecnica, già utilizzata in passato, di baciarlo, gli ha strappato il monile dal collo.

In quel momento è entrato in garage un conoscente della vittima col quale aveva un appuntamento: assistendo alla rapina e alla colluttazione tra i due, il testimone ha subito chiesto l’intervento della polizia contattando la sala operativa. Le lesioni riportate dal pensionato sono state giudicate guaribili in due settimane dal personale medico pronto soccorso dell’ospedale locale. La 27enne, al termine delle formalità di rito, è stata accompagnata presso il carcere di Lecce.

                                                    

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Circuiva anziani, ci riprova con un pensionato: lo ferisce per sfilargli la collana

LeccePrima è in caricamento