rotate-mobile
Galatina Galatina / Piazza San Pietro

Una 90enne sbanda, travolge pedone e arredo del dehor di un bar. Poi lo schianto contro il muro

L’incidente nella mattinata di oggi, nel centro storico di Galatina. Soccorsi immediati per l’anziana e il passante: entrambi hanno riportato lievi ferite. Danni all’arredo esterno del locale

GALATINA – Una 90enne, munita di patente appena rinnovata, perde il controllo della propria auto. Sbanda, travolge un pedone e poi si schianta contro il portone di un edificio al confine fra due bar nel cuore di Galatina. L’incidente, che avrebbe potuto provocare tragiche conseguenze, si è verificato nella mattinata di oggi in Piazza San Pietro.

Stando a una prima ricostruzione - ancora frammentaria e provvisoria - l’anziana conducente sarebbe andata nel panico dopo aver udito il clacson di un’altra vettura suonare con insistenza. Stando al racconto fornito alle forze dell'ordine, invece di frenare la donna avrebbe accelerato, investendo un uomo di passaggio poi trascinato sul cofano della Citroen fino allo schianto contro l’edificio. In quella violenta sbandata la donna ha anche colpito e danneggiato tavolini, sedie e parte dell’arredo esterno che si trovava nel dehor di uno dei due locali.

PHOTO-2023-09-18-10-04-25

Immediati i soccorsi prestati dai testimoni alla conducente e al pedone. Entrambi sono stati raggiunti dal personale del 118 per le prime medicazioni sul posto. È stato poi disposto il trasferimento nel vicino ospedale “Santa Caterina Novella” per lesioni classificate da “codice verde”, nulla di particolarmente grave. Qualche escoriazione, una ferita alla fronte per il passante investito e tanto spavento. Sul luogo del sinistro sono intanto accorsi gli agenti di polizia locale galatinese per i rilievi e la ricostruzione precisa della dinamica. Nei confronti dell’anziana conducente saranno elevati verbali e contravvenzioni previsti dal Codice della strada.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Una 90enne sbanda, travolge pedone e arredo del dehor di un bar. Poi lo schianto contro il muro

LeccePrima è in caricamento