Mercoledì, 4 Agosto 2021
Galatina Corso Porta Luce

Effettuano un buco sul muro della banca. E' il secondo colpo tentato in un anno

Ignoti hanno praticato un foro sulla parete dell'istituto di credito, a Galatina, predisponendo il piano notturno, per poi desistere. Un anno addietro, una coppia cercò di mettere a segno una rapina con le stesse modalità

Il buco effettuato dai malviventi

GALATINA  - A quasi un anno esatto da un colpo analogo, avvenuto il  27 gennaio 2012, la scena si è ripetuta. Alcuni individui, nella giornata di martedì, hanno praticato un foro sulla parete della banca banca-3Unicredit ospitata all'interno di Palazzo Rigliaco, di corso Porta Luce, nel centro di Galatina.

Con ogni probabilità, avevano predisposto il piano per mettere a segno il colpo notturno: armati di arnesi, hanno perforato il muro, sfruttando un appartamento adiacente, praticamente disabitato, per poi ritornare la  notte seguente e passare all'azione completamente indisturbati.

Ad accorgersi del muro danneggiato, alcuni dipendenti della ditta di pulizie i quali, entrati nei locali, e notando l'accaduto, hanno intuito le intenzioni, allertando gli agenti di polizia del commissariato di Galatina.

Questi ultimi, in collaborazione con le guardie giurate di un istituto di vigilanza, hanno predisposto un servizio di pattugliamento e osservazione nelle ore seguenti, attendendo che i componenti della banda si presentassero nei locali dell'istituto di credito, per completare l'opera. Ma il colpo è andato in fumo e degli individui neppure l'ombra.

Intanto procedono le indagini condotte dai poliziotti, coordinati dal vice questore aggiunto, Giovanni Bono, per tentare, attraverso le testimonianze ed eventuali nastri di videosorveglianza, di risalire ai responsabili del gesto.

Un anno addietro, una coppia di malviventi fecero irruzione nella stessa banca, con la stessa modalità, equipaggiati anche di due walkie-talkie, collegati con uno o più "pali" esterni. Dopo la breccia realizzata introducendosi in un'intercapedine compresa tra un appartamento e i locali della filiale, cercarono di mettere a segno una rapina. Furono messi in fuga e abbandonarono il progetto, davanti alla presenza di una cassaforte temporizzata.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Effettuano un buco sul muro della banca. E' il secondo colpo tentato in un anno

LeccePrima è in caricamento