rotate-mobile
Venerdì, 19 Aprile 2024
Esposto ieri pomeriggio / Galatina

“Cessate il Fuoco”, striscione su Palazzo Orsini. Il messaggio di Pasqua del Comune di Galatina

L’iniziativa dell’amministrazione del sindaco Fabio Vergine che ha fatto affiggere il drappo sulla casa comunale come simbolo della volontà universale di riportare la pace nei territori martoriati dalle guerre. “Anche le piccole comunità possono dare un segnale forte”

GALATINA - Un gesto simbolico per veicolare un messaggio di profonda speranza e solidarietà nei giorni cruciali della ricorrenza della Santa Pasqua in quel di Galatina.

Nel pomeriggio di ieri, infatti, su input del sindaco Fabio Vergine e di tutta l’amministrazione comunale, è stato affisso ed esposto in maniera ben visibile sulla casa comunale di Palazzo Orsini, uno striscione recante un messaggio universale: “Cessate il Fuoco”. A qualunque latitudine e destinato a tutti i territori martoriati dalle guerre e dai bombardamenti.

“Questo atto non è solo un appello alla calma e alla riflessione in un periodo di tensioni globali” spiega il primo cittadino, “ma è anche un richiamo emotivo e spirituale alle parole immortali di don Tonino Bello, il cui insegnamento ci ricorda che la pace è un cammino".

Alla vigilia ormai della Pasqua, un tempo sacro di rinnovamento e speranza, l’amministrazione comunale ha inteso così invitare tutti i cittadini di Galatina e del mondo a riflettere sul significato profondo della pace e sulle azioni concrete che ognuno di noi può intraprendere per costruirla, giorno dopo giorno. La pace, d’altro canto, non è un semplice desiderio, ma una responsabilità che incombe su ogni individuo, comunità e nazione.

“Oggi più che mai, dobbiamo abbracciare le parole di don Tonino Bello, lasciando che il suo messaggio di amore, tolleranza e giustizia guidi le nostre azioni", afferma ancora il sindaco Vergine, “affiggendo questo striscione, Galatina vuole inviare un messaggio di unità e speranza, ricordando a tutti che la pace è possibile se lavoriamo insieme con coraggio e determinazione".

Il primo cittadino ha quindi invitato la comunità di Galatina a unirsi in questo appello emotivo per la pace, a partecipare alle iniziative locali che promuovono il dialogo e la comprensione reciproca, e a sostenere gli sforzi volti a creare un futuro in cui la pace regni sovrana. “Con questo gesto, Galatina si pone all'avanguardia nel cammino verso la pace” conclude, “dimostrando che anche dalle piccole comunità possono nascere grandi iniziative di cambiamento globale”.

LeccePrima è anche su Whatsapp. Seguici sul nostro canale.

PNG03402

In Evidenza

Potrebbe interessarti

“Cessate il Fuoco”, striscione su Palazzo Orsini. Il messaggio di Pasqua del Comune di Galatina

LeccePrima è in caricamento