Galatina Via Galatone

Con le temperature aumentano anche gli incendi: altri 200 olivi colpiti

Dopo la strage di esemplari dei giorni scorsi, il fuoco torna a colpire a Galatina e poi a Strudà

Uno degli alberi in fiamme

GALATINA – Continua l’emergenza degli olivi in fiamme. Nel pomeriggio, vista l’elevata temperatura della giornata, sono stati numerosi gli interventi dei vigili del fuoco nei più svariati punti del Salento.  Sterpaglie in fumo, campagne incenerite e fiamme che hanno persino lambito alcune villette in via Cremona, in città, nei pressi dello stadio.

Ma non è tutto: anche oggi, infatti, si è consumata una strage di olivi, come giorni addietro, nei campi di Galatina,.  Proprio nella cittadina, sulla via per Galatone, i vigili del fuoco del comando provinciale hanno lavorato dalle 13 alle 18, per spegnere il rogo, divampato in via Galatone, che ha distrutti 40 alberi di olivo.

Ce ne sono inoltre tanti altri “soltanto” danneggiati. E non è tutto: anche a Strudà, la frazione di Vernole, un secondo episodio ha arrecato le stesse conseguenze. E’ accaduto in via Osanna, dove ulteriori trenta esemplari, tra i quali anche quelli secolari, sono stati consumati dal fuoco. Il quale, essendo ancora  a maggio, minaccia di provocare una vera e propria strage con l’arrivo dell’estate.  

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Con le temperature aumentano anche gli incendi: altri 200 olivi colpiti

LeccePrima è in caricamento