Giovedì, 17 Giugno 2021
Galatina

Aggressione in centro storico: c'era anche un quinto uomo, denunciato

Rintracciato dagli agenti del commissariato di Galatina dopo la segnalazione ricevuta dai colleghi di Lecce che lo volevano identificare

LECCE – C’era anche una quinta persona coinvolta nel brutale pestaggio avvenuto in via della Giravolte, a Leccenella notte tra sabato e domenica: si tratta di M.L., di 21 anni. 

Subito dopo l’efferato atto di violenza, per il quale è finito in ospedale un uomo di mezza età, sono stati arrestati Andrea Vetrugno e Filomena Catalano, entrambi leccesi di 36 anni, e Antonio Vadruccio, 34enne di Galatina; il giorno successivo è stato arrestato anche Antonio Rizzato, 49 anni di Lecce, che in un primo momento era riuscito a sottrarsi alla cattura.

L’ulteriore presenza sulla “scena del crimine” è stata appurata dagli agenti delle volanti della questura di Lecce dopo che un uomo si era sottratto ad una procedura di identificazione. I poliziotti, dalle informazioni acquisite, sono venuti a conoscenza della partecipazione della persona in questione all’episodio di violenza e hanno inoltrato la foto segnaletica ai colleghi di Galatina.

Gli agenti del locale commissariato hanno iniziato le ricerche nei luoghi solitamente frequentati dal giovane, partendo dai distributori automatici di via Principe di Piemonte e proseguendo poi nei pressi della stazione ferroviaria. Alla fine è stato trovato in via Kennedy, poco prima di mezzogiorno: è stato fermato e denunciato in stato di libertà per concorso nel reato di lesioni dolose in concorso.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Aggressione in centro storico: c'era anche un quinto uomo, denunciato

LeccePrima è in caricamento