Giovedì, 29 Luglio 2021
Galatina

Minaccia di morte ex col coltello. In passato altre violenze, obbligandola a eliminare contatti da Facebook

Un 22enne di Galatina sottoposto al divieto di avvicinamento ai luoghi frequentati dalla vittima: quest’ultima, una ragazza di appena 18 anni, strattonata e vessata

Foto di archivio.

GALATINA – Aggredisce la ex e la minaccia di morte con un coltello: sottoposto al divieto di avvicinamento ai luoghi frequentati dalla vittima. L’episodio nella serata del 9 giugno scorso, quando gli agenti di polizia del commissariato di Galatina sono intervenuti su richiesta di una 18enne. La giovane era stata aggredita fisicamente poco prima dall’ex fidanzato, un 22enne galatinese che, dopo averla notata sull’uscio di casa intenta a fumare una sigaretta, l’avrebbe afferrata per un braccio strattonandola con violenza. Non solo.

Il 22enne le avrebbe persino puntato un coltello “a scatto” all’altezza della gola, offendendola e minacciandola di morte per poi allontanarsi primo dell’arrivo della polizia. Il personale del commissariato ha ascoltato la madre della vittima e rispettivo compagno, i quali hanno confermato l’accaduto. In fase di denuncia, la giovane vittima ha inoltre raccontato agli agenti che episodi di violenza e minaccia si protraevano da tempo. Ma, temendo ripercussioni, la 18enne non aveva denunciato l’ex. Quest’ultimo sarebbe stato mosso da una intensa gelosia, intimorendo la ragazzina anche per via di quella costante presenza di un coltello. Uno dei motivi, assieme al consumo di stupefacenti, per cui la ragazza aveva deciso di troncare la relazione.

Il giovane, nei giorni successivi, sarebbe sparito. Per poi ritornare ad assumere atteggiamenti possessivi e intimidatori, chiedendole di eliminare alcuni contatti da Facebook. Episodi avvenuti anche nelle scorse settimane: a maggio, ha raccontato la vittima, mentre era in compagnia di alcuni amici  in una piazza di Galatina, il suo ex fidanzato avrebbe aggredito uno dei presenti, puntandogli un coltello alla gola e minacciandolo di morte davanti a tutti. Vista la pericolosità sociale del 22enne, già responsabile di episodi di violenza, non potendo escludere una reiterazione di tali atteggiamenti, è stato sottoposto al divieto di avvicinamento alla vittima e ai luoghi che abitualmente frequenta.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Minaccia di morte ex col coltello. In passato altre violenze, obbligandola a eliminare contatti da Facebook

LeccePrima è in caricamento