Galatina Galatina

Galatina, pioggia di euro per la nuova circonvallazione

Grazie agli stanziamenti della Provincia di Lecce ed ai fondi del Bilancio comunale, l'amministrazione ottiene 3 milioni e 300 mila euro per la realizzazione della strada di raccordo con le frazioni

Al centro della foto, il sindaco Sandra Antonica-2

I soldi ci sono, i lavori presto verranno avviati. Il Comune di Galatina può usufruire di 3 milioni e 300mila euro per dare un volto nuovo alla cinta della città, realizzando la circonvallazione Sud-Ovest di raccordo con le strade provinciali per Sogliano, Noha, Galatone e Collemet. "Nell'ambito della collaborazione tra Provincia di Lecce ed il Comune si raggiunge un traguardo notevole sia per il significativo sostegno finanziario da parte dell'ente territoriale, sia per la rilevanza dell'opera attesa da decenni a Galatina", commenta l'assessore ai Lavori Pubblici, Franco Romano. "La realizzazione della circonvallazione costituisce nel campo dei lavori pubblici - prosegue -, è un'opera di grande interesse in termini di viabilità che renderà il centro urbano più vivibile e meno inquinato e nello stesso tempo consentirà agli utenti della strada collegamenti più veloci con le periferie e con i paesi vicini".

Sarà, dunque, l'ufficio Lavori pubblici del Comune ad occuparsi della progettazione definitiva ed esecutiva del primo lotto dei lavori. Lo sviluppo progettuale dell'opera, in conformità alle indicazione della Provincia di Lecce, prevede che la spesa complessiva sia così suddivisa: 2 milioni di euro a carico del bilancio 2007 della Provincia di Lecce; 1 milioni con fondi del bilancio 2008 della Provincia di Lecce; 300mila euro con fondi del bilancio del Comune di Galatina. Le norme e le condizioni per l'affidamento dell'incarico sono riportate nel disciplinare regolante i rapporti tra Provincia di Lecce e Comune di Galatina, approvato dalla Giunta Comunale nella seduta del 15 marzo 2008. L'Ufficio Tecnico del Comune, si dovrà fare carico di studi, indagini, ricerche e rilievi a supporto dei diversi livelli di progettazione.

Per quanto riguarda l'interno della città altri fondi sono previsti per i marciapiedi e la sistemazione di quelli dissestati di Galatina e delle frazioni di Noha e Collemeto. La Giunta Comunale ha approvato il progetto esecutivo delle opere da realizzare per un importo complessivo di 200 mila euro.

"Il progetto, fa parte del programma delle Opere Pubbliche dell'anno 2007, e interessa - dice il sindaco Sandra Antonica - un buon numero di strade del capoluogo ed in particolare quelle del Rione Italia. Uno dei primi quartieri della città, con un'altissima densità di residenti costretti a vivere con problemi di manutenzione degli spazi pubblici. Con questo intervento si vuole contribuire a dare sicurezza ai pedoni, soprattutto bambini ed anziani, e consentire comode passeggiate, abbattendo le barriere architettoniche".

Le strade di Galatina interessate dal progetto sono precisamente: via S. Lazzaro, via Riccione, via S. Pellico, via Soleto, via Asti, via Arezzo, via Potenza, via Como, via Imperia, via Frosinone, via Nuoro, via Capri, via Venezia, via Firenze, via Pozzolini, via Piccinni, via Candido, via Latina, via Giada, via Nachi, via per Lecce ang. Via I. De Maria, via Grotti, via Parini, via Gioberti, via Alfieri, via Pascoli, via Luce, via Don Tonino Bello, via De Gasperi. Nella frazione di Collemeto sono previsti lavori su via Ravenna, via Etna, via Reggio Emilia, via S. Maria, via Gentile, via Reggio Calabria, via Sassari, via S. Giuseppe da Copertino, via Padova, via Rovigo, via Salerno e via Rimini. Per Noha il progetto prevede la sistemazione dei marciapiedi di via Aradeo, via 5 Ottobre, via Bellini, via P. Umberto, via Maddalena, via Astronauti, via Galatina, via Giotto.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Galatina, pioggia di euro per la nuova circonvallazione

LeccePrima è in caricamento