Notizie da Galatina

Divampa rogo: il proprietario traina fuori l’auto con un’altra vettura

L’incendio pochi minuti dopo le 3 a Collemeto, la frazione di Galatina. La coppia svegliata di soprassalto dall’odore acre del fumo che proveniva dal parcheggio. Sul posto vigili del fuoco e polizia

L'esterno dell'abitazione.

COLLEMETO (Galatina) – Ennesimo incendio di un’auto nel Salento. È accaduto la scorsa notte a Collemeto, la frazione di Galatina. Intorno alle 3, infatti, i vigili del fuoco sono stati costretti a un intervento in via Sassari, dove i malcapitati hanno segnalato la fiammata e richiesto aiuto. La Mercedes ML250, intestata a un 44enne del luogo e in uso anche alla moglie 41enne, è stata infatti avvolta da una fiammata.

I due coniugi sono stati svegliati di soprassalto, dopo aver udito il violento botto provenire dalla strada. Alcune componenti del veicolo, mandate in frantumi dal calore, li ha fatti scendere nel parcheggio per capire che cosa stesse accadendo. Una colonna di fumo aveva intanto invaso la parte anteriore del veicolo. Il titolare ha collegato il veicolo a un altro mezzo di sua proprietà e lo ha trainato all’esterno per evitare conseguenze all’immobile.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I pompieri, nel frattempo sopraggiunti, hanno domato le fiamme e cercato di contenere i danni. Questi ultimi riguardano soprattutto dei cavi elettrici che sono stati però ripristinati poco dopo dal personale della società Enel. Non è stato possibile accertare l’esatta origine dell’accaduto, ma per i pompieri nessuna pista è al momento esclusa, compresa quella accidentale. Le indagini sono nelle mani degli agenti di polizia del commissariato di Galatina, i quali hanno già recuperato i filmati del sistema di videosorveglianza.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Prima svolta, preso il presunto killer di Eleonora e Daniele

  • Nel biglietto insanguinato mappa e annotazioni su come agire

  • Preso presunto assassino: fascette per torturare le vittime e un piano folle per l’omicidio

  • Duplice omicidio: assassino ripreso per dei secondi, ha ucciso con pugnale da sub

  • Duplice omicidio, il 21enne non nega: “Da quanto mi stavate pedinando?”

  • Duplice omicidio: autopsia sui corpi delle vittime, perquisizioni nelle case

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LeccePrima è in caricamento