Galatina

Una colonna di fumo nero: in fiamme i vecchi cassonetti della spazzatura

Fra Galatina e Soleto incendio nel piazzale, propagatosi dalle sterpaglie circostanti. Intervento anche nella zona di Santa Cesarea Terme per un rogo nella pineta

GALATINA - Vento e caldo, una combinazione letale. E anche oggi nel Salento le truppe dei vigili del fuoco si sono avviate verso la battaglia quotidiana su più fronti. Ma è stato soprattutto fra Galatina e Soleto che i cittadini sono rimasti con il fiato sospeso, quando, nel pomeriggio, hanno visto sollevarsi nell’aria colonne di fumo nerastro. Tutto dovuto a decine di cassonetti di plastica e altri materiali in fiamme. Erano accatastati nel piazzale dello stabile che fino a poco tempo addietro ospitava il deposito usato dal Centro Salento Ambiente, società in via di liquidazione.

Impressionante la nube, non certo benefica, che s’è sollevata sulla sommità del capannone. Chi s’è trovato a passare in automobile nella zona ha subito pensato bene di chiamare i vigili del fuoco, giunti con due squadre da Lecce e Maglie.

Lo stabile si trova sulla strada che collega il capoluogo a Galatina, a circa un paio di chilometri da questo centro, nella zona industriale condivisa con il limitrofo territorio di Soleto. Di fatto, si trova proprio al confine territoriale fra i due comuni. Sul posto è stata inviata anche una volante di polizia del commissariato locale. Fra i rischi, quelli legati alla viabilità proprio a causa del fumo.

L’ipotesi è che le fiamme abbiano attecchito nelle campagne circostanti e che dalle sterpaglie, complice il vento, si siano poi propagate anche nel piazzale, colpendo i vecchi cassonetti della spazzatura accatastati. Lo stabile, invece, non è stato intaccato.     

Tutto questo con chiamate continue anche per altri interventi. Quasi alla stessa ora, s’è sviluppato un incendio in un’abitazione di Supersano, in via Roma, con gli occupanti che sono usciti anche da casa, riversandosi per strada. I timori, soprattutto quelli per la presenza di una bombola di Gpl. E intanto, nel tardo pomeriggio, fra le altre richieste d’intervento, anche una particolare, da Santa Cesarea Terme, dove le fiamme hanno attecchito nella pineta. Un problema che si ripete puntualmente ogni estate a ridosso della città termale e nei dintorni.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Una colonna di fumo nero: in fiamme i vecchi cassonetti della spazzatura

LeccePrima è in caricamento