rotate-mobile
Lunedì, 27 Giugno 2022
Galatina Galatina / Via di Noha

Sangue sulle strade: 22enne si schianta contro un olivo, è la seconda vittima in poche ore

È accaduto nella notte, ma scoperto all’alba. Un ragazzo nato a Galatina, alla guida della sua vettura, è finito fuori strada lungo la via che collega Noha ad Aradeo, nel territorio di Cutrofiano

CUTROFIANO – A distanza di poche ore la comunità di Galatina e quella del circondario è nuovamente in lutto. Un ragazzo di appena 22 anni, Antonio "Tony" Vantaggiato, nato nella citadina e calciatore della locale squadra di calcio, è la seconda vittima della strada. Un altro incidente mortale si è infatti verificato nella notte appena trascorsa, lungo la provinciale che collega Noha ad Aradeo, nel territorio al confine con Cutrofiano.

Il ragazzo si trovava alla guida della sua Lancia Y quando, per motivi chePHOTO-2022-05-27-08-18-16-2 non è ancora dato conoscere, avrebbe sbandato con violenza finendo fuori strada, terminando la corsa contro un albero di olivo. Sono stati alcuni passanti, all’alba di oggi, ad allertare i numeri di pronto intervento. Sul posto sono accorsi i carabinieri della compagnia gallipolina e gli operatori sanitari, questi ultimi purtroppo soltanto per constatare il decesso.

Nessun altro veicolo è stato coinvolto nel sinistro. Non è escluso che all’origine dell’accaduto possa esservi un malore, una distrazione o un banale colpo di sonno. Circostanze che saranno approfondite in un secondo momento.

Il veicolo condotto dalla giovane vittima è stata posta sotto sequestro su disposizione della Procura della Repubblica, mentre la salma del ragazzo trasferita presso la camera mortuaria dell’ospedale “Vito Fazzi” di Lecce per i successivi accertamenti.

Appena nella serata di ieri, non troppo distante da quelle campagne, un secondo sinistro ha strappato alla vita un anziano galatinese, a seguito dello scontro fra due veicoli. Una sequenza che non rappresenta una coincidenza, ma una situazione emergenziale sulle strade del Tacco denunciata in più tavoli tecnici, incontri istituzionali e in iniziative delle associazioni che non ha però portato ai risultati sperati: nel Salento si continua a morire in strada.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sangue sulle strade: 22enne si schianta contro un olivo, è la seconda vittima in poche ore

LeccePrima è in caricamento