rotate-mobile
Galatina Galatina

Truffe amorose e phishing ai danni di anziani: la polizia interviene in un incontro formativo

Uno speciale evento si è tenuto, nella giornata di ieri, presso il Centro polivalente “Ritroviamoci” di Galatina. Organizzato dall'Ambito territoriale sociale, ha visto la presenza del dirigente e del responsabile della squadra di polizia giudiziaria del commissariato

GALATINA – Resta alta l’attenzione sul fenomeno delle truffe agli anziani. Si è infatti tenuto nella giornata di ieri, presso il Centro polivalente “Ritroviamoci” di Galatina, un incontro dal titolo “Truffe agli anziani: come evitare di cadere nella trappola e prevenire i reati a danno degli anziani”, organizzato dall'Ambito territoriale sociale e che ha visto come la presenza del dirigente e del responsabile della squadra di polizia giudiziaria del commissariato galatinese. 

I relatori hanno spiegato il modus operandi dei malfattori che mettono in atto le truffe più diffuse, in particolar modo ai danni di persone anziane e spiegato alla platea come difendersi da eventuali raggiri.  Ai partecipanti sono state fornite indicazioni anche sull'uso di smartphone e sugli acquisti on line, per evitare di cadere nella trappola di persone senza scrupoli.

 I partecipanti sono stati messi a conoscenza anche di altre tipologie di raggiri come le cosiddette “truffe amorose” e “phishing/smishing”, invitandoli a non fornire alcun dato circa i propri conti correnti on line e specificando che nessun istituto di credito richiede codici telefonicamente. Numerose le domande poste ai relatori dai partecipanti i quali, al termine dell’incontro, sono stati aiutati a scarica l’app Youpol.

LeccePrima è anche su Whatsapp. Seguici sul nostro canale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Truffe amorose e phishing ai danni di anziani: la polizia interviene in un incontro formativo

LeccePrima è in caricamento