rotate-mobile
Mercoledì, 29 Maggio 2024
Galatina Copertino

Patteggia due anni per peculato: intascava le multe degli automobilisti

Italo De Vito, 55enne, ex maresciallo capo del comando polizia locale di Galatina, ma copertinese di nascita, ha scelto la via del patteggiamento quest'oggi davanti al gup Simona Panzera. Diversi gli episodi contestati. Tutto scoperto dopo le ingiunzioni di pagamento agli ignari cittadini

LECCE - Due anni (pena sospesa) con l’accusa di peculato. Le prove raccolte non sembravano davvero lasciare scampo. Per questo Italo De Vito, 55enne, ex maresciallo capo del comando  polizia locale di Galatina, ma copertinese di nascita, ha scelto la via del patteggiamento quest’oggi davanti al gup Simona Panzera, nell’inchiesta portata avanti dal sostituto procuratore Elsa Valeria Mignone.

Stando alle accuse, l’agente avrebbe intascato il denaro degli automobilisti, convinti che stessero pagando per comuni contravvenzioni direttamente alla fonte. Quattro gli episodi contestati dal titolare del fascicolo, per somme peraltro piuttosto esigue, pari a 25, 36 euro, 38 e 40 euro.   

L’inchiesta è nata, come spesso avviene in questi casi, dopo alcune denunce presentate da quegli automobilisti che, certi di aver già pagato le multe elevate nelle occasioni più disparate, si sono visti recapitare a casa ingiunzioni di pagamento. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Patteggia due anni per peculato: intascava le multe degli automobilisti

LeccePrima è in caricamento