Lunedì, 14 Giugno 2021
Galatina

In volo da Galatina i nuovi “T-346-A”: l’aeroporto diventa centro d’eccellenza

I primi quattro piloti, affiancati dagli istruttori, sono decollati nel primo pomeriggio dall’aeroporto salentino per l’ultima fase della loro formazione. Alla guida dei nuovi velivoli dell’Aeronautica, saranno addestrati per passare poi ai “caccia”: la struttura di Galatina, che ospita circa mille e 500 tra militari e civili, diviene sempre più internazionale

I piloti dopo il volo

GALATINA  - Il rombo, potente, del motore. Una nuvola grigia e la corsa sfrenata sulla pista fino a raggiungere  i 115 nodi quando il velivolo si è staccato dal suolo.  Il primo volo in assoluto del nuovo mezzo dell’Aeronautica militare, il “T-346-A”, è stato inaugurato oggi presso l’aeroporto di Galatina.  Quattro piloti hanno concluso l’iter formativo e le fasi di simulazioni di volo e oggi hanno sorvolato i cieli del Salento assieme agli istruttori.  Al termine della loro formazione guideranno i “caccia”.

 E’ un giorno storico per l’aeroporto salentino, ormai prestigiosa scuola di addestramento piloti  livello internazionale.  All’interno vengono formati già militari provenienti da Singapore, dall’Argentina e, il mese prossimo, arriveranno a Galatina altri allievi dalla Polonia. Una struttura simile a quella di un villaggio attorno al quale orbitano circa mille e 500 tra militari dell’Aeronautica e civili che prestano servizio all’interno.

 Una vera e propria “industria” salentina sempre più internazionale e, da oggi, ancora più efficiente. La scelta di potenziare la formazione degli allievi già a partire dalla struttura salentina, infatti, permette un notevole abbattimento di costi negli step successivi dell’addestramento dei piloti.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

In volo da Galatina i nuovi “T-346-A”: l’aeroporto diventa centro d’eccellenza

LeccePrima è in caricamento