Giovedì, 29 Luglio 2021
Galatina Via Gallipoli

Rapinatore disarmato e in fuga, le tracce portano verso il nord Salento

Indagini serrate, in queste ore, per cercare di identificare il malvivente che ha fatto irruzione ieri sera nella tabaccheria "Colaci" di via Gallipoli. I proprietari gli hanno tolto pistola, passamontagna e giubbotto. Il bandito è scappato malconcio a bordo di un'Alfa 147 rubata a Campi Salentina

GALATINA – Le tracce dei rapinatori portano verso il nord Salento, forse nel brindisino. E’ una supposizione dovuta al fatto che l’auto usata per raggiungere la località del “colpo” tentato ieri sera, la tabaccheria “Colaci” di Galatina, è un’Alfa 147 risultata rubata a Campi Salentina.

In queste ore gli agenti di polizia del commissariato locale stanno proseguendo nelle indagini per cercare di identificare almeno uno dei responsabili di una rapina fallita, per via di un epilogo particolare: i proprietari hanno ingaggiato una vera e propria lotta con uno dei malviventi (quello che è entrato all’interno del locale) riuscendo a disarmarlo. Un rischio molto serio, quello corso, perché la pistola usata dall’ignoto era reale e aveva un caricatore con cinque colpi.

Erano circa le 19 quando un uomo, con il volto travisato da passamontagna e pistola in pugno ha fatto irruzione nel locale commerciale, al civico 153 di via Gallipoli, nel pieno centro della città. All’esterno, ad attenderlo, c’era quell’Alfa, di cui è stata vista la targa e che è risultata provento di furto. Ma la rapina non è andata in porto e, anzi, il bandito s’è visto sopraffatto, tanto da perdere l’arma.

Nel tentativo di fuga, è stato anche strattonato, fin quando non gli hanno levato passamontagna e persino giubbotto. E’ però riuscito alla fine a scappare, malconcio, e a far perdere le tracce. Gli agenti di polizia hanno avviato le ricerche, durate fino a mezzanotte. In mano, per cercare di risalire ai responsabili, hanno ora quell’arma, il giubbotto e il passamontagna.    

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rapinatore disarmato e in fuga, le tracce portano verso il nord Salento

LeccePrima è in caricamento