Notizie da Galatina

Sbv Galatina senza testa cade al Palapanico

Fumata nera in casa Salento Best Volley e tanto rammarico. Ancora una pesantissima sconfitta al PalaPanico per i blu-celesti che cedono  completamente in poco più di un’ora contro la formazione dell’Asd San Vito Progetto Volley con un netto 3-0

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di LeccePrima

Fumata nera in casa Salento Best Volley e tanto rammarico. Ancora una pesantissima sconfitta al PalaPanico per i blu-celesti che cedono  completamente in poco più di un’ora contro la formazione dell’Asd San Vito Progetto Volley con un netto 3-0.

1°set. I padroni di casa scendono in campo con Calò in cabina di regia, De Lorentis R. opposto, Tundo e Rochira al centro, Vizzino e De Lorentis C. di banda, e ad alternarsi i due liberi Apollonio e Alemanno.

L’Asd San Vito risponde invece con Mingolla al palleggio in opposizione con Amato, Sabatelli e Schifone di banda, al centro Lacaita e Gerunda, il libero De Sarlo. Il primo break è della Sbv Galatina che si porta avanti  4-3, continuando il sorpasso con un muro di Calò e un ace di Vizzino (11-10). Gli errori di distrazione non mancano,il San Vito approfitta per allungare la scia dei punti portandosi 15-13. Ma già una sostituzione per i blu-celesti: Scalese entra al posto di De Lorentis C. che accusa un’altra distorsione alla caviglia.

Si raggiunge la parità sul 22, ma un ace di Schifone su Vizzino e un muro da posto 4 sull’opposto De Lorentis R., sanciscono il 25-22 per gli ospiti.

2° set. La Sbv parte positiva, conducendo subito sull’8-5, distaccandosi dalla formazione di mister Lo Re, che è costretto a chiamare il primo time out. I ragazzi di mister Baldari, accusano ancora una volta gli attacchi di primo tempo di Gerunda e non riescono a difenderli. 14 pari, ma arriva subito il sorpasso degli ospiti (19-17). Nulla da fare, la Sbv non reagisce, troppo nervosismo in campo e poca fiducia tra i ragazzi galatinesi; Schifone e compagni mettono la prima e portano a casa anche questo set (25-20).

3° set. Mister Baldari varia un po’ il sestetto in campo: Giannotta in cabina di regia e Rossetti al posto di Tundo. Mingolla serve i suoi schiacciatori con semplicità, la difesa Sbv è assente subendo un break di 9-4 per gli ospiti. Oltre agli errori ormai scontati dei blu-celesti, molte anche le invasioni a muro che vengono fischiate dal primo arbitro. Rientra Calò al palleggio, i centrali attaccano dei rarissimi primi tempi, Tundo rientra al posto di Rochira, ma la musica non cambia. La Sbv è con la testa fra le nuvole. Già sul 23-14 San Vito inizia a festeggiare in campo e sugli spalti con i suoi tifosi accorsi al PalaPanico. La Sbv ormai non riesce a rimediare,il San Vito chiude set (25-17) e match qualificandosi come la quarta concorrente alla Coppa Puglia che si disputerà nel prossimo weekend.

SBV GALATINA – ASD SAN VITO PROGETTO VOLLEY  0- 3 (22-25 / 20-25 / 17-25)

SBV GALATINA: Calò (1), De Lorentis R. (13), Tundo (4), Rochira (6), De Lorentis C.(2), Scalese (2), Giannotta,  Alemanno(L), Apollonio(L), Vizzino(5), Rossetti(2), Persichino (n.e.), Giannini (n.e.)

All. L. Baldari - Vice all. L. Pendenza

ASD SAN VITO: Mingolla, Sabatelli, De Sarlo (L), Cavaliere (n.e.), Amato, Ruggiero A. (n.e.), Lacaita, Schifone, Caliolo (n.e.), Gerunda, Ruggiero Ad. (n.e.), Giove (n.e.), Guadalupi (n.e.), Marciante (n.e.)

All. A. Lo Re – Vice all. E. Marciante

Arbitri dell’incontro: 1° Capozzo – 2° Zizza

Gloria Romano

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LeccePrima è in caricamento