menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Servizio igiene urbana, Centro Salento Ambiente può continuare a operare

Con il decreto cautelare di oggi, il Consiglio di Stato, chiamato a pronunciarsi sull’appello proposto dalla società, attuale gestore del servizio, deve proseguire il servizio, in attesa che il prossimo 14 gennaio vi sia il pronunciamento

ROMA - Con il decreto cautelare di oggi, il Consiglio di Stato, chiamato a pronunciarsi sull’appello proposto da Centro Salento Ambiente Spa rispetto a una recente ordinanza cautelare del Tar di Lecce, ha stabilito che la società, attuale gestore del servizio d’igiene urbana a Galatina, deve proseguire il servizio, in attesa che il prossimo 14 gennaio vi sia il pronunciamento, in sede collegiale, sull’appello cautelare proposto.

In sostanza, il Consiglio di Stato ha disposto la sospensione dell’efficacia di tutti i provvedimenti impugnati dinanzi al Tar di Lecce da Centro Salento Ambiente, con gli avvocati Saverio Sticchi Damiani e Matteo Sanapo, ivi inclusa l’aggiudicazione definitiva in favore della Monteco Spa della gara per l’affidamento del servizio di igiene urbana.

Nella motivazione del provvedimento cautelare urgente il Consiglio di Stato ha ritenuto sussistente “il presupposto della estrema gravità ed urgenza rappresentato dalla sostituzione dell’attuale gestore del servizio con l’aggiudicatario della gara prima della decisione dell’odierno gravame”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Salento da zona gialla: 81 nuovi casi ogni 100mila abitanti

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    La questura informa: proroga permessi di soggiorno

  • Cucina

    Trìa, pasùli e mùgnuli: la ricetta della signora Laura

  • Fitness

    Rassodare il seno, ecco gli esercizi da fare

Torna su

Canali

LeccePrima è in caricamento