Domenica, 26 Settembre 2021
Galatina Galatina

Carenza di personale nell’ospedale di Galatina: il sindacato scrive alla Asl

I portavoce di Fsi/Usae denunciano i disagi nel presidio galatinese, a causa della quantità inferiore di infermieri e oss

GALATINA - Carenza di personale infermieristico a Galatina: i portavoce di Fsi/Usae Lecce scrivono al direttore generale della Asl, a quello sanitario e ai vari dirigenti dello stesso presidio ospedaliero. Il sindacato, che già in passato aveva sottolineato i disagi, ha posto l’accento sulle carenze numeriche del personale presente presso il “Santa Caterina Novella”.

“Per poter adeguare la dotazione organica della unità operativa, occorrono tre infermieri e tre oss, gli operatori socio-sanitari, con grave pregiudizio per le condizioni di malessere a cui è costretto a lavorare il personale dipendente attualmente in servizio”, fanno sapere in una nota stampa. Sempre secondo quanto riportato dai referenti sindacali, il personale dell’ospedale lamenterebbe carichi di lavoro e sulla turnistica, laddove è previsto un riposo obbligatorio giornaliero di 11 ore ogni 24 lavorate, specie in un reparto di diagnosi e cura psichiatrica che dispone di 15 posti letto ed alto carico assistenziale con ricoveri in tso.

“La legge 161 stabilisce che per far fronte alla fine delle deroghe, le Regioni garantiscono la continuità nell’erogazione dei servizi sanitari e l’ottimale funzionamento delle strutture, attraverso una più efficiente allocazione delle risorse umane”, scrivono dall’organizzazione sindacale. I portavoce chiedono di conoscere “il piano o la strategia aziendale previsti per consentire di superare la carenza evidenziata” e si riservano di intraprendere “ogni forma di lotta sindacale consentita dalle vigenti norma che regolano i diritti e lo statuto dei lavoratori”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Carenza di personale nell’ospedale di Galatina: il sindacato scrive alla Asl

LeccePrima è in caricamento