Notizie da Galatina

Un "ponte" turistico fra Lecce e Galatina: turisti alla scoperta del territorio

Si tratta dell’organizzazione di un servizio navetta che sarà attivo due giorni alla settimana e avrà una durata di tre mesi, dunque, fino a giovedì 27 novembre. Il progetto “Bridge turistico” va a rivitalizzare il vecchio progetto PIS11 della Regione Puglia denominato “Passione Barocca”

Lecce, Porta Napoli.

GALATINA – Un “ponte” fra Galatina e Lecce per incentivare il turismo sul territorio. Il Comune di Galatina ha dunque approvato il progetto “ Bridge turistico”, un ponte tra le due città barocche.

Si tratta dell’organizzazione di un servizio navetta che sarà attivo due giorni alla settimana (il martedì ed il giovedì, inizio il 28 agosto 2014) e avrà una durata di tre mesi, dunque, fino a giovedì 27 novembre.

Il servizio navetta, che consiste in un minibus a 18 posti, partirà da Lecce, nei pressi di Porta Napoli alle 16,30, e sarà destinato a trasportare da Lecce verso la città di Galatina quei turisti che ne faranno richiesta.  A tal proposito gli interessati per ottenere tutte le informazioni sul servizio e per effettuare le prenotazioni  potranno contattare i seguenti numeri: 0832.090523; 320.2122239.

Il servizio sarà pubblicizzato su tutti i siti turistici di Lecce, attraverso le strutture ricettive della città e alcuni totem posizionati nei punti strategici del comune capoluogo. Il biglietto o voucher potrà essere acquistato presso l’agenzia Infotab Tour, ente che ha proposto l’iniziativa, di fronte alla basilica di Santa Croce.

Il biglietto , denominato “3 tickets in one”, comprenderà: la visita guidata nel centro storico galatinese, la degustazione delle sue tipicità gastronomiche e  visita al museo del tarantismo in piazza Alighieri. I turisti saranno accolti dalle guide professionali abilitate della Regione Puglia associate a TourInGalatina-Incoming Salento, l’ente partner del progetto, che si occupa di marketing del territorio.

“Spero che quest’iniziativa – dice l’assessore al turismo e marketing territoriale Alberto Russi, che ha accolto e sostenuto con grande entusiasmo il progetto - costituisca una buona intuizione per unire e mettere in rete il territorio galatinese noto per la richezza del suo patrimonio artistico-culturale con altre realtà e creare  in questa maniera una buona sinergia, utile a stabilire e incrementare l’indotto turistico della Città di Galatina”.

La finalità, lascia intuire l’assessore Russi, è quella di destagionalizzare, così come già accade per Lecce, il turismo a Galatina e creare un collegamento diretto con le due città barocche. Ad oggi la città Lecce proprio nel periodo autunnale fa registrare un turismo per il 50 per cento italiano e per la restante metà di americani, tedeschi, francesi e inglesi. Per lo più un turismo di “nicchia” desideroso di scoprire l’entroterra.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“Il progetto “ Bridge turistico” – aggiunge l’assessore Russi -  va a rivitalizzare il vecchio progetto PIS11 della Regione Puglia denominato “Passione Barocca” che risale a circa quattro anni fa ed aveva quale prerogativa quella di creare un collegamento diretto, un sodalizio tra le città di Lecce, Galatina e Nardò. Il progetto “Passiona Barocca” per i primi due anni, grazie all’iniziativa dei privati, ha dato buon esito ma via via è andato a decrescere fino ad esaurire il proprio effetto. Con l’iniziativa “ Bridge turistico”, che trova nuove sinergie dal binomio pubblico -privato, si riesuma una parte del progetto della Regione Puglia, quella che riguarda in collegamento tra Lecce e Galatina, con l’auspicio di coinvolgere quanto prima possibile anche la città di Nardò”. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid-19, aumentano i tamponi. Sono 611 i nuovi positivi e quindici i contagi nel Leccese

  • Dpcm, la protesta nasce pacifica in centro. Ma poi partono gli scontri

  • Virus, stabile l’andamento del contagio. Picco di 43 casi nel Salento

  • La ministra dell'Istruzione boccia Emiliano: "La Puglia riapra le scuole"

  • Il virus avanza in Puglia, Lopalco: “Si delinea uno scenario preoccupante”

  • Aggressione furibonda a colpi di martello: lui in ospedale, i cognati in arresto

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
LeccePrima è in caricamento