rotate-mobile
Giovedì, 18 Aprile 2024
Galatina Galatina

Assistenti sociali chiedono il passaggio a tempo pieno: Usb annulla il sit-in

Aperture dall’Ambito nei confronti dei rappresentanti sindacali: fissato per il prossimo 25 marzo un tavolo di coordinamento con i Comuni interessati

GALATINA- Usb sospende il sit-in preannunciato per lunedì 21 marzo presso il Comune di Galatina. La protesta da parte di cinque assistenti sociali che, assunte a tempo indeterminato, chiedono da tempo il passaggio del contratto da part-time a tempo pieno.  All’origine del malcontento delle dipendenti dell’istituto “Immacolata Aps” di Galatina la promessa di quella trasformazione contrattuale mai avvenuta.

Promesse disattese nonostante, a detta del sindacato, vi siano le condizioni economiche per garantirle.  L’Ambito territoriale sociale della cittadina ha infatti chiesto di poter incontrare i rappresentanti sindacali  il   25   marzo,   dopo   la   convocazione   di un coordinamento istituzionale con i Comuni dell’ambito.

“Nel ringraziare la Prefettura di Lecce, le istituzioni regionali e le amministrazioni comunali locali, sensibili alle legittime istanze delle lavoratrici, Usb ha deciso di sospendere il presidio di lunedì 21 riservandosi la decisione dell’eventuale revoca alla luce degli esiti dell’incontro di venerdì 25 marzo”, scrivono i sindacalisti in una nota.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Assistenti sociali chiedono il passaggio a tempo pieno: Usb annulla il sit-in

LeccePrima è in caricamento